Home News Covid 19 Lombardia | Mattia si risveglia e parla alla mamma su...

Covid 19 Lombardia | Mattia si risveglia e parla alla mamma su Whatsapp

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:35
CONDIVIDI

Il giovanissimo Mattia ha dovuto lottare contro il Coronavirus, andando vicino anche alla morte. È una delle tante storie di Covid 19 Lombardia.

Covid 19 Lombardia
Mattia finalmente sveglio Covid 19 Lombardia FOTO Getty Images

Sta finalmente bene Mattia, il giovane di 18 anni rimasto in terapia intensiva all’ospedale di Cremona a causa del Coronavirus. Il giovane era entrato nella struttura per un ricovero urgente dopo che il Covid-19 – che in Lombardia sta facendo flagelli – ne aveva fortemente compromesso il quadro clinico.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus | Francesco Renga | “Brescia devastata”

Ad un certo punto il ragazzo ha anche rischiato la vita, trovando a combattere per non morire. Ma gli sforzi di medici ed infermieri non sono stati inutili. Finalmente lui ha potuto cominciare a respirare in maniera autonoma. Il personale medico lo ha estubato, staccandolo dai macchinari, nella giornata di mercoledì 1° aprile. La mamma Ombretta ha voluto lasciare un messaggio di ringraziamento. “Tutti i medici, paramedici ed infermieri che si sono presi cura di lui meriterebbero una statua. Hanno trattato il mio Mattia come se fosse un figlio e gli hanno letteralmente donato una seconda vita, grazie alle loro cure ed attenzioni”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Malata di cancro, cancellano l’operazione vitale a causa del Coronavirus

Covid 19 Lombardia, Mattia lo aveva promesso alla mamma: “Non ti lascio sola”

Appena sveglio e cosciente, Mattia ha effettuato una videochiamata con la mamma, grazie all’aiuto di alcune infermiere. Lui è avviato verso una ripresa progressiva, anche se ci vorranno ancora dei giorni. Mattia frequenta il quinto anno di un liceo tecnico di Cremona. Prima di entrare in coma farmacologico, lui aveva rassicurato la mamma scrivendole su Whatsapp quanto segue. “Stai tranquilla, non ti lascio sola”. Poi però la situazione era diventata assai più complicata, fino a giungere per fortuna alla situazione attuale, in cui il pericolo è scampato.

LEGGI ANCHE –> “Mamma ha il Coronavirus” | odiosa scusa per saltare la fila alla posta