Caos Inps, il sito espone dati privati dei cittadini a tutti

Il sito dell’Inps è stato preso d’assedio dalle numerose persone che stanno richiedendo il bonus per il decreto “Cura Italia”: ma cosa sta accadendo in queste ore?

Inps

Una situazione davvero imbarazzante quella che è avvenuta questa mattina sul sito dell’Inps. Tante persone hanno provato a fare la propria richiesta al bonus previsto dal decreto “Cura Italia”, ma il sistema è andato subito in tilt in pochi minuti. Chi ha provato a fare l’accesso si è trovato davanti profili di altre persone, che esponevano in bella vista i dati degli altri cittadini. Un bug del sistema che ha provocato numerose segnalazioni con i dati di sconosciuti davanti ai propri occhi. Un errore dannoso per ogni cittadino con il sito che è andato dopo poche ore in down: “Il servizio non è al momento disponibile”, che ha provocato così l’ira di decine di migliaia di persone alle prese con la richiesta del bonus.

LEGGI ANCHE >>> Infetto di coronavirus mente sui sintomi per visitare la moglie incinta in ospedale

Se vuoi seguire tutte le ultime notizie selezionate dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI!

Caos Inps, che caos sul sito!

L’Inps ha chiuso momentaneamente i servizi dopo che aveva risposto ad un utente con il suo profilo ufficiale: “Grazie per la segnalazione che giriamo immediatamente a chi si occupa dei servizi online”. Le modifiche non erano ancora avvenute e così il sito non è più accessibile attualmente.

 

 

Inps