Home News Andrea Iannone Doping: Squalificato per 18 mesi – VIDEO

Andrea Iannone Doping: Squalificato per 18 mesi – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:19
CONDIVIDI

Il caso Andrea Iannone, il pilota della MotoGp accusato di Doping: squalificato per 18 mesi, le sue dichiarazioni su quanto accaduto.

Arriva la squalifica per doping nei confronti del pilota di Moto GP, Andrea Iannone, che a novembre scorso sarebbe risultato positivo a dei test sull’uso di anabolizzanti. Si tratta di una vicenda controversa e il motociclista ha sempre respinto le accuse.

Leggi anche –> Andrea Iannone doping: cosa rischia il motociclista – VIDEO

I risultati delle controanalisi avevano dato ‘torto’ al campione della Moto GP, il quale rischiava addirittura una squalifica di 4 anni. Oggi è arrivata la sentenza della commissione disciplinare della Fim, la Federmoto internazionale.

Leggi anche –> Andrea Iannone Doping: la conferma dalle controanalisi – VIDEO

Andrea Iannone (Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Andrea Iannone
(Getty Images)

Andrea Iannone, positivo al drostanolone, è stato squalificato per 18 mesi e quindi dovrà restare ‘ai box’ fino a giugno del prossimo anno. In ogni caso, la battaglia prosegue davanti al TAS di Losanna, anche perché la sentenza è alquanto controversa. Intanto però ai microfoni di Sky Sport, il motociclista esprime il proprio rammarico: “Questo periodo è stato il più difficile della mia vita. Ho pensato davvero di tutto. Vedere riconosciuta la mia innocenza è una vittoria. Poteva andare molto peggio. Anche se abbiamo perso lo stesso, visto la condanna di 18 mesi… Sono il primo caso di sospensione per contaminazione alimentare. Nessuno di noi sa con certezza cosa mangia. C’è incongruenza fra il regolamento e la vita reale. L’obiettivo ora è tornare in moto il più velocemente possibile”.