Muore a 13 anni di Coronavirus: non aveva problemi di salute, famiglia devastata

0
2

Ismail Mohamed Abdulwahab, 13 anni, di Brixton, Londra, è morto ieri in isolamento: era stato ricoverato al King’s College Hospital dopo essere risultato positivo al Coronavirus.

Era uno studenti e aveva solo 13 anni la più giovane vittima del Coronavirus in Gran Bretagna: Ismail Mohamed Abdulwahab, di Brixton, Londra, è morto ieri in completo isolamento al King’s College Hospital. I familiari che non hanno potuto visitarlo e assisterlo: troppo alto il rischio di contrarre il virus letale. La terribile notizia del decesso del ragazzo, che non aveva problemi di salute preesistenti, è stata condivisa su una pagina GoFundMe creata dal Madinah College (una moschea) di Brixton per raccogliere fondi per il suo funerale.

Leggi anche –> Coronavirus, Regno Unito lockdown: chiude tutto a Londra

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Un’altra vita prematuramente spezzata dal Coronavirus

La famiglia del ragazzo, che recentemente aveva perso il padre a causa di un cancro incurabile, ha affermato che non intende rilasciare alcuna foto di Ismail. “Siamo distrutti oltre ogni misura” è stato l’unico commento. Ismail era stato ricoverato dopo aver manifestato i primi sintomi, accusando in particolare una grande difficoltà a respirare. Le sue condizioni si sono via via aggravate e, dopo il coma indotto, ieri mattina il giovane è spirato. Mark Stephenson, Direttore del Madinah College dove lavora la sorella di Ismail, ha dichiarato: “Ismail è risultato positivo al Coronavirus. Non hanno ancora rilasciato la salma, poiché il coroner vuole fare un’autopsia, presumo a causa della sua giovane età e non avendo avuto altre patologie”.

Sulla suddetta pagina di raccolta fondi si legge: “È con grande tristezza che annunciamo che il fratello di uno dei nostri insegnanti del Madinah College è morto purtroppo questa mattina (lunedì 30 marzo 2020) a causa dell’infezione da Covid 19. Noi del Madinah College vorremmo chiedere ai nostri fratelli e sorelle una generosa donazione per contribuire a raccogliere 4.000 sterline per i costi del funerale”. Intanto la notizia ha destato grande commozione nel Regno Unito, dove il bilancio dell’emergenza Coronavirus segna già 381 morti e 3.009 casi di contagio, e la situazione continua a peggiorare.

Leggi anche –> Regno Unito in quarantena per il Coronavirus: Johnson si è deciso

Leggi anche –> Lutto nel mondo della musica, morto Alan Merrill di Coronavirus

EDS

Muore a 53 anni