Home News Messina, uomo strangola la compagna e si costituisce

Messina, uomo strangola la compagna e si costituisce

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:22
CONDIVIDI

Questa mattina a Furci Siculo, Messina, un uomo ha strangolato la compagna al termine di una lite. Subito dopo si è costituito chiamando i carabinieri.

strangola la compagnaI dettagli dell’accaduto non sono ancora emersi, ma pare che questa mattina un uomo si sia reso colpevole dell’omicidio della compagna. La notizia è stata condivisa istantaneamente dalle testate locali e successivamente riportata anche dai quotidiani nazionali. In nessuno degli articoli, però, emergono molte informazioni.

Leggi anche ->Marito impazzisce e uccide la moglie durante la quarantena: erano sposati da 45 anni

A quanto pare la coppia ha cominciato a litigare in maniera violenta. Probabilmente l’essere rimasti a stretto contatto per settimane, senza la possibilità di uscire o di andare a lavorare, ha generato uno stato di tensione difficile da controllare. Fatto sta che l’uomo, colto da incontrollabile rabbia, è passato dalle urla all’aggressione fisica: le ha stretto le mani intorno al collo e l’ha strangolata.

Leggi anche ->Mamma 33enne cade dal balcone e muore: lascia 4 figli disperati

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Strangola la compagna e si consegna ai carabinieri

Sebbene non si conoscano né il movente né i dettagli, si propende per l’esplosione di rabbia poiché lo stesso autore dell’omicidio ha chiamato le forze dell’ordine. Pare infatti che i carabinieri di Furci Siculo, paesino in provincia di Messina, siano stati chiamati questa mattina dall’uomo che, ancora in stato di shock, si è auto denunciato. In seguito alla segnalazione il procuratore di Messina, Maurizio De Lucia, ha aperto un’inchiesta sull’accaduto. In questo momento gli investigatori si trovano sul luogo del delitto per esaminare la scena.