Home News Coronavirus Spagna | numeri drammatici | “Tantissimi i morti”

Coronavirus Spagna | numeri drammatici | “Tantissimi i morti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:27
CONDIVIDI

Numeri Coronavirus Spagna molto preoccupanti: sono tantissimi i casi di contagio e crescono anche le vittime in maniera direttamente proporzionale.

coronavirus spagna
Statistiche da paura per la situazione Coronavirus Spagna Foto Getty Images

Ha già ampiamente superato le proporzioni del dramma la situazione Coronavirus Spagna. A Madrid e dintorni, a distanza di due settimane dal riconoscimento dello stato di emergenza, ci sono stati tantissimi casi di contagio con un proporzionale numero di decessi.

LEGGI ANCHE –> Covid 19 Emilia Romagna | a Parma Pronto Soccorso finalmente vuoto

Gli infetti da Covid-19 sono, in base ai numeri aggiornati a martedì 31 marzo 2020, ben 9002 soltanto nelle ultime ore. Statistica che porta il numero dei contagi totali a 94.197, con 8189 morti. Colpisce il balzo quindi di addirittura novemila infetti nel giro di un solo giorno, dopo che negli ultimi cinque giorni c’era stato un rallentamento. I ricoveri nei vari reparti di terapia intensiva sono 5607 mentre le persone guarite e dimesse ammontano a 19.259. Purtroppo l’andamento delle cose in merito alla situazione Coronavirus Spagna è inficiato da misure di contenimento partite in ritardo da parte delle autorità iberiche.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Covid 19 Italia mascherine | altro ingente sequestro | colpito un commerciante

Coronavirus Spagna, Madrid si è mossa in ritardo rispetto all’Italia

Un pò quanto successo anche in Gran Bretagna, Stati Uniti, Francia e Germania, dove la situazione si fa ogni giorno sempre più difficile. In Italia le cose restano assai complicate, ma il nostro Paese è stato il primo a capire l’effettiva gravita comportata dal proliferare del Covid-19. E le misure restrittive in corso per opera del Governo Conte ci pongono difatti con diverse settimane di anticipo rispetto ad altre nazioni non solo in Europa ma anche nel mondo. Intanto giunge notizia della morte di una bambina di 12 anni avvenuta in Belgio. Si tratta della più giovane vittima da Coronavirus in tutto il mondo. Nei giorni scorsi sono morti anche un 14enne portoghese ed una 16enne francese. Per quanto concerne infine gli Stati Uniti, qui i decessi superano quota 3mila, con 500 morti soltanto tra 30 e 31 marzo. I casi accertati sono 161mila.