Morte piccolo Diego, disposta l’autopsia sul corpo per accertare le cause

0
5

La procura di Matera ha disposto l’autopsia sul corpo del piccolo Diego: attraverso l’esame autoptico verrà stabilita con certezza la causa della morte.

Venerdì mattina i genitori del piccolo Diego, residenti a Metaponto di Bernalda (Matera), hanno lanciato un appello e denunciato la scomparsa del figlio. Il piccolo si era allontanato da casa per giocare con il cane, ma non aveva fatto ritorno. Immediata la creazione di una task force per la ricerca del piccolo. Carabinieri, Vigili del Fuoco e volontari hanno cercato nel bosco per tutto il pomeriggio e continuato anche durante la notte grazie all’ausilio dell’unità cinofila e dei droni.

Leggi anche ->Diego è stato trovato morto, il bimbo di 3 anni era scomparso ieri

Alle prime luci dell’alba di sabato, uno dei cani della cinofila ha fiutato la pista giusta ed ha permesso ai ricercatori di trovare il corpo del bambino. Per il piccolo Diego non c’era più nulla da fare, ed i medici giunti sul posto ne hanno potuto solamente dichiarare il decesso. I carabinieri che hanno guidato la ricerca ritengono che la morte non sia stata sospetta ma che si sia trattato di un tragico incidente.

Leggi anche ->Morte piccolo Diego, i carabinieri: “Ecco come abbiamo trovato il corpo”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Morte piccolo Diego, si attende il risultato dell’autopsia

La dinamica dell’accaduto, secondo una prima ricostruzione, appare chiara: il piccolo Diego si è allontanato da casa per giocare insieme al cane. Nel farlo si è avvicinato all’argine del fiume Bradano ed è scivolato al suo interno. La corrente forte del corso d’acqua, ingrossato dalle piogge dei giorni precedenti, ha fatto sì che il bambino non riuscisse ad uscire e morisse annegato.

A far propendere per questa versione dei fatti c’è l’assenza di segni di violenza sul corpo. Ciò nonostante la procura di Matera ha disposto un’autopsia sul corpo per appurare la causa della morte. L’esame autoptico si terrà oggi all’ospedale di Matera. Se confermerà l’ipotesi dei carabinieri, il caso verrà chiuso come incidente e i genitori potranno disporre della salma e far seppellire il figlio.