Home News Muore a 53 anni senza avere malattie pregresse. Ad ucciderla è stato...

Muore a 53 anni senza avere malattie pregresse. Ad ucciderla è stato il Coronavirus

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:15
CONDIVIDI

Muore a 53 anni senza avere malattie pregresse. Ad ucciderla è stato il Coronavirus. Grande è il cordoglio di tutta la comunità di Treia per la scomparsa di Anna Maria.
Muore a 53 anni

La donna è la vittima più giovane nella provincia di Macerata. La sua vita in queste ore è stata stroncata a causa del contagio da Coronavirus. La 53enne non aveva alcuna malattia pregressa.

Leggi anche –> Allarme della polizia, volantino truffa sul Coronavirus in tutta Italia

Leggi anche –> Pavia, 16 vittime di Coronavirus in una casa di riposo: nessun tampone effettuato

Muore a 53 anni, non aveva malattie pregresse. L’ha uccisa il Coronavirus

Sono ore molto complesse e drammatiche quelle che sta vivendo attualmente tutto il nostro Paese. Sul nostro territorio nazionale il dilagare del contagio da Coronavirus sta mietendo un numero di vittime davvero impressionante, che ogni giorno sembra crescere e lasciarci tutti più attoniti. Sono in moltissime le famiglie che, a causa di questa terribile emergenza sanitaria causata dal dilagare di questo virus, stanno perdendo i propri cari. E’ il caso anche della famiglia della donna morta in queste ore nella provincia di Macerata.

Se vuoi conoscere tutte le notizie in tempo reale CLICCA QUI

Anna Maria Paccusse aveva 53 anni e non aveva alcuna patologia pregressa. La donna è stata uccisa dal Coronavirus. E’ lei la vittima più giovane di tutta la provincia di Macerata. La 53enne era originaria di Apino, precisamente della frazione di Chiesanuova, ma risiedeva a Treia da quando aveva sposato suo marito, Damiano Rapaccini. Solo due settimane fa Anna Maria, risultata positiva al test per il Coronavirus, era stata ricoverata all’ospedale di Civitanova, il Covid-Hospital di Civitanova Marche. E’ stato ieri che è arrivato drammatico l’annuncio della sua morte. Anna Maria si è spenta nella tarda mattinata in quello stesso ospedale dove era stata ricoverata due settimane prima.

Nel più profondo cordoglio si trova in queste ore la famiglia della donna, così come anche l’intera comunità di Treia che piange drammaticamente la sua scomparsa. Anna Maria, oltre al marito Damiano, lascia anche i suoi due figli, Gabriele e Tamara, la madre Pierina, i fratelli Gianni e Patrizia e i suoceri Antonio e Anita.
Muore a 53 anni