Terremoto, nuova forte scossa al largo della costa di Ancona

0
4

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 è stata registrata oggi alle ore 13:58 al largo delle coste di Ancona, nelle Marche.

La terra torna a tremare, stavolta al largo delle coste di Ancona, nelle Marche. Una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 è stata registrata oggi alle ore 13:58 dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv). Il sisma è stato localizzato a una profondità di 10 km, con epicentro nel mare Adriatico, a 14 chilometri da Senigallia.

Leggi anche -> Terremoto di magnitudo 5.3 in Croazia, morti e feriti: trema anche l’Italia

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Torna l’incubo terremoto in un’Italia già in piena emergenza

La scossa di terremoto è stata chiaramente avvertita dai cittadini, già provati – qui come altrove – dall’emergenza Coronavirus con tutte le sue conseguenze a livello sanitario, sociale ed economico. Le città più vicine all’epicentro sono Senigallia, Marotta, Fano, Montemarciano, Falconara Marittima e Ancona. Per il momento non si registrano danni a personee né a cose, ma solo un enorme spavento,in quanto la scossa è stata preceduta da un forte boato e ha poi fatto vibrare muri e finestre nelle aree più interessate.

Leggi anche -> Terremoto in Sicilia, due scosse in 20 minuti: cosa succede

EDS