Home News Il dolore di Al Bano: “Come un fratello, morto di Coronavirus”

Il dolore di Al Bano: “Come un fratello, morto di Coronavirus”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:27
CONDIVIDI

Morte di Detto Mariano, compositore e musicista molto stimato, il grande dolore di Al Bano: “Come un fratello, morto di Coronavirus”.

Al Bano madre
(screenshot video)

La morte di Detto Mariano ha sconvolto il mondo della musica italiana: sebbene non fosse un artista mainstream, ha collaborato con decine di colleghi dopo aver iniziato la sua carriera artistica nel Clan nei primi anni Sessanta.

Leggi anche –> Coronavirus, morto Detto Mariano: compose per Battisti e Celentano

Il musicista scomparso, ucciso dal Coronavirus, è stato compositore di canzoni per Mina, Adriano Celentano e Lucio Battisti. Inoltre, ha scritto una trentina di colonne sonore cinematografiche tra le quali Yuppi Du, Eccezziunale veramente e Il ragazzo di campagna. Lo ha ricordato su Instagram Romina Power.

Leggi anche –> Romina Power, il messaggio di dolore per il lutto: “Non ti dimenticheremo mai”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Dolore di Al Bano per la morte di Detto Mariano

Ma anche l’ex marito della cantante statunitense, Al Bano Carrisi, ha espresso tutto il suo dolore per questa tragica morte. In un’intervista al settimanale DiPiù Tv, ha ricordato sia l’incontro il musicista, che la loro amicizia. In particolare, durante una vacanza in Grecia, fu proprio Detto Mariano a parlare con Romina Power e a consigliarle il matrimonio con il cantante di Cellino San Marco.

Otto giorni dopo, ricorda Al Bano Carrisi, si celebrarono le nozze: “Da una parte c’era Hollywood, con la suocera Linda Christian in testa, dall’altra noi pugliesi. Mariano ci seguì toto il giorno del matrimonio con la cinepresa, andò al montaggio, inserì le musiche e mi donò quel filmino, raro per l’epoca”. Con Detto Mariano ci fu poi una lunga amicizia: “Mai una lite tra noi, mai uno screzio”, ha raccontato.