Home News Incidente devastante, Elisabetta muore a 26 anni: doveva lavorare nonostante la quarantena

Incidente devastante, Elisabetta muore a 26 anni: doveva lavorare nonostante la quarantena

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:00
CONDIVIDI

Elisabetta è morta in un violentissimo incidente in auto mentre tornava a casa dopo il turno in pizzeria: domani sarebbe stato il suo compleanno.

Terribile incidente mortale la scorsa notte. A perdere la vita una ragazza di soli 26 anni, Elisabetta De Vitis, di Vernole (Puglia): proprio domani avrebbe festeggiato il suo compleanno, avrebbe compiuto 26 anni.

Leggi anche –> Torino, tragico incidente moto-camion: muore ex pilota del Motomondiale

La giovane stava percorrendo come mille altre volte la Vernole-Castrì ieri sera sul tardi quando, per motivi tuttora in corso di accertamento, ha perso il controllo della sua auto, andandosi a schiantare contro un muretto. L’impatto è stato violentissimo e per lei, purtroppo, non c’è stato nulla da fare.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Un ennesimo incidente mortale nella notte

La 26enne stava tornando a casa dopo aver lavorato in una pizzeria d’asporto di Castrì. Nonostante le rigide misure di quarantena imposte dall’emergenza Coronavirus, aveva continuato a svolgere il suo impiego con serietà e dedizione. La sua vettura, una Fiat Punto, è stata notata solo questa mattina da un’automobilista di passaggio che, resosi conto della tragedia accaduta, ha subito dato l’allarme. Nell’incidente, al momento, non risultano coinvolti altri mezzi. Su posto sono prontamente intervenuti i Carabinieri, i Vigili del Fuoco e gli operatori del 118 per tutti i rilievi e gli accertamenti del caso.

EDS