Home News Coronavirus Spagna | situazione precipitata | “Diecimila contagi in un giorno”

Coronavirus Spagna | situazione precipitata | “Diecimila contagi in un giorno”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:14
CONDIVIDI

In sole 24 ore la situazione Coronavirus Spagna si aggrava in maniera paurosa: i numeri sono addirittura peggiori dell’Italia in proporzione.

Coronavirus Spagna
Numeri da paura per la situazione Coronavirus Spagna FOTO Getty Images

La situazione Coronavirus Spagna sta precipitando sempre di più. I contagi nella penisola iberica sono nell’ordine delle migliaia e migliaia, con un computo totale passato da 47.610 a ben 56.188.

LEGGI ANCHE –> Covid 19 | studio smentisce la sua creazione deliberata in laboratorio

Addirittura diecimila sono i contagiati nel giro delle ultime 24 ore e questo lascia pienamente intendere come il tutto sia assolutamente fuori controllo. Ci sono anche più di 4mila vittime, con dei numeri spaventosi che l’Italia ha raggiunto nell’arco di un mese. Ma il Coronavirus in Spagna ha preso piede in praticamente neppure due settimane. Colpa del sottovalutato rischio connesso alla malattia, con le autorità spagnole che si sono mosse in ritardo. Quando la crisi sanitaria era già in corso da tempo nel nostro Paese, Madrid ancora non aveva fatto niente per contenere il conclamato pericolo. E addirittura la stessa Spagna era parsa additare come esagerate le misure intraprese dall’Italia. I ricoverati in terapia intensiva ammontano a 3679, con 7015 guariti.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Covid-19 Lombardia | la paura di Fontana | “Troppi contagi da ieri”

Coronavirus Spagna, la situazione è precipitata: “È un inferno”

Ma i 56.188 infetti e le 4089 persone morte rappresentano una statistica paurosa e che richiederà tempo per essere contenuta. Gonzalez Pons, deputato del Ppd, definisce drammatica la situazione Coronavirus in Spagna. “Qui è l’inferno, chi è malato muore da solo”. E sorge anche una polemica che suscita rabbia. Il governo di Madrid avrebbe acquistato dei test dalla Cina, che però sembra non siano efficaci al 100%. Ne parla il quotidiano ‘El Mundo’. Addirittura la loro sensibilità sarebbe attestata solamente al 30%. “Chi risulta negativo scopre invece di essere malato con un secondo controllo più approfondito svolto con altri supporti”.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus | i morti avvolti in lenzuola imbevute di disinfettante