Giovane ragazza con cancro: “Rispettate la quarantena o mi ucciderete”

0
6

Una giovane ragazza di 18 anni con una rara forma di cancro incita le persone a prendere sul serio la quarantena e a non giocare con il Coronavirus, in nome di persone malate come lei. 

Una ragazza di 18 anni affetta da una rara forma di cancro, il Sarcoma di Ewing che attacca le ossa e i tessuti molli, incoraggia le persone a prendere sul serio il Coronavirus e la quarantena. Leah Smith incita a rimanere a casa, cosa che sta facendo anche lei, non vedendo il suo fidanzato da due settimane.

Leggi anche -> Coronavirus Italia | l’Oms | “Il picco arriverà la prossima settimana”

Leah ha ricevuto la diagnosi nell’ottobre del 2019 dopo un forte dolore alla schiena e si sta sottoponendo alla chemioterapia da sei mesi. Da due settimane l’ha interrotta, perché è in isolamento a casa. Lei, così come molti pazienti nelle sue condizioni, sono ad alto rischio per il Covid-19. La ragazza sta disperatamente cercando di incoraggiare le persone a stare in casa, perché la mancanza del rispetto nelle distanze sociali e di isolamento in casa potrebbe mettere lei e altri pazienti ammalati a rischio. “Le persone dovrebbero stare in casa perché molte vite sono a rischio, eppure pensano sia un gioco“, così racconta Leah al Mirror.

Leggi anche -> Positiva al Coronavirus infrange la quarantena: prende due aerei e un taxi

L’appello della giovane ragazza malata: “State a casa e rispettate le norme”

Se esci quando non dovresti, potresti uccidermi. Per favore stai a casa“, così commenta Leah Smith. La ragazza di solito quando non fa la chemioterapia vede il suo fidanzato di due anni Michael, ma adesso non potrà vederlo per 12 settimane perché è in isolamento a causa della pandemia globale.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!