Home News Principe Carlo positivo al Coronavirus, preoccupazione nella Famiglia Reale

Principe Carlo positivo al Coronavirus, preoccupazione nella Famiglia Reale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:02
CONDIVIDI

C’è un pizzico di preoccupazione nella famiglia reale britannica: il Principe Carlo è risultato positivo al Coronavirus, per il momento i sintomi sono lievi.

La pandemia di Coronavirus ha raggiunto anche la famiglia reale britannica. Dopo la notizia della positività di Alberto di Monaco, oggi giunge quella sul contagio del Principe Carlo. L’erede al trono di Gran Bretagna nei giorni scorsi ha manifestato dei sintomi influenzali lievi e si è messo in auto isolamento nella sua casa in Scozia. Seguendo le linee guida dell’Oms, il Principe del Galles si è sottoposto al test per il Coronavirus ed è risultato positivo.

Leggi anche ->Alberto di Monaco positivo al Coronavirus – VIDEO

Una volta scoperta la positività del principe, i medici della famiglia reale hanno sottoposto al test anche la compagna Camilla. L’esito del tampone per la duchessa della Cornovaglia è stato negativo. Ciò nonostante anche lei rimarrà in isolamento per un periodo di 14 giorni. Sebbene i sintomi del principe Carlo siano lievi, c’è un pizzico di preoccupazione nella famiglia reale. L’erede al trono, infatti, rientra in una delle fasce d’età maggiormente a rischio, avendo da poco compiuto 71 anni.

Leggi anche ->Coronavirus, la precauzione inedita della Regina Elisabetta – VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Principe Carlo positivo al Covid-19: “E’ in buona salute”

A dare la notizia ai media della positività del Principe Carlo è stato Clarence House. Questo ha specificato, per evitare un eccesso di preoccupazione, che “permane in buone condizioni di salute”. Successivamente è entrato maggiormente nel dettaglio aggiungendo: “Ha mostrato del lievi sintomi, in ogni caso le sue condizioni di salute rimangono buone e sta continuando a lavorare da casa come al solito”.

Chiaramente il Principe osserverà le misure di sicurezza richieste dalla situazione attuale: “In linea con le linee guida, il Duca e la Duchessa rimarranno in auto isolamento per le prossime due settimane”. Su come il principe abbia contratto l’infezione, Clarence House non si sbilancia e afferma: “Non è possibile dire con assoluta certezza da chi il principe abbia contratto il virus, dato l’alto numero di impegni che ha assolto nelle scorse settimane per via del suo ruolo pubblico”.