Home Dove, come e quando Maltese – Il romanzo del commissario: dove è stata girata la fiction...

Maltese – Il romanzo del commissario: dove è stata girata la fiction con Kim Rossi Stuart?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:19
CONDIVIDI

Maltese – Il romanzo del commissario: tutte le location della bellissima serie tv con Kim Rossi Stuart.

location-maltese-commissario-kim-rossi-stuart
Instagram

Va in onda questa sera una nuova puntata di Maltese – Il romanzo del commissario. Protagonista di questa fiction è Kim Rossi Stuart e si tratta di una serie TV ambientata nella Sicilia degli anni ’70. Vediamo allora quali sono tutte le location utilizzate e che vedremo questa sera in televisione su Rai 2 alle 21:20.

La trama 

La trama del questa serie TV parla del commissario della narcotici Dario Maltese, interpretato appunto da Kim Rossi Stuart, che è appena arrivato da Roma in Sicilia e che dovrà indagare su un amico e collega che è stato assassinato dalla mafia. Inizia così una sorta di excursus nel mondo della criminalità organizzata, della politica e della finanza. Si tratta di una mina serie TV di quattro puntate prodotta dalla Rai Fiction e se vi state chiedendo dove è stata girata siamo pronti a darvi le risposte.

Le location dove è stato girato Maltese – Il romanzo del commissario

Per quanto riguarda le bellissima location che vedremo nelle puntate infatti, le riprese dei quattro episodi sono state girate quasi totalmente nella città di Trapani nella primavera del 2016. Il commissariato di Polizia che vedrete spesso, non è nient’altro che il municipio del comune siciliano. Altre scene sono state girate poi a Palermo, a Selinunte, a Castellammare del Golfo e a Marsala. Ma non dimentichiamo che vedremo anche alcuni scene che sono state filmate nelle saline di Nubia.

Le saline di Nubia nella fiction di Kim Rossi Stuart

Siamo sempre in provincia di Trapani, a Nubia una frazione del comune di Paceco dove si trova questo straordinario Mulino a Vento nel cuore della riserva naturale integrale saline di Trapani. Qui si trova anche il museo del sale che è nel cuore di un percorso turistico culturale chiamato appunto la via del Sale. Il mulino come il museo si trova all’interno di questa casa Salaria. Ossia una costruzione del ‘600 dove venivano molinati i cristalli di sale marino proprio con il mulino a vento. La torre di Nubia, un’altra bellezza che si trova qui, faceva parte dell’antico sistema delle Torri costiere che servivano, chiaramente, per controllare se stavano arrivando i corsari provenienti dal nord Africa.

Selinunte: le meraviglie dei templi greci

Come abbiamo detto quindi questa sera maltese il romanzo del commissario ci porteranno anche a visitare delle zone straordinarie della Sicilia. Se, infatti conoscete già a Palermo, Trapani e Marsala potreste anche essere incuriositi dalla città di Selinunte che anch’essa è una delle location. Si tratta di un’antica città greca nella costa sud occidentale della Sicilia e oggi è il parco archeologico più grande d’Europa.

Siamo nel comune di Castelvetrano e potrete visitare l’Acropoli con alcuni templi greci di una bellezza incredibile nonostante si siano rovinati col tempo per via di alcuni terremoti molto violenti. Si tratta ancora oggi di uno dei siti più affascinanti che possiate visitare in Italia legati proprio alla civiltà greca.

Francesco Conidi