Home News Covid 19 Lombardia | Fontana | “Se molliamo ora sarà un disastro”

Covid 19 Lombardia | Fontana | “Se molliamo ora sarà un disastro”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:32
CONDIVIDI

Aggiornamenti sull’emergenza Covid 19 Lombardia da parte del governatore della Regione, Attilio Fontana. “Mollare ora vorrà dire sciagura”.

Covid 19 Lombardia
Il governatore Attilio Fontana sulla situazione Covid 19 Lombardia Foto dal web

“La situazione Covid 19 Lombardia comincia a presentare qualche spiraglio di lievissimo miglioramento”. Lo afferma Attilio Fontana, governatore della regione, nel corso della sua consueta conferenza stampa quotidiana nella quale lo stesso fornisce i nuovi aggiornamenti in merito ai dati che riguardano il territorio. Che resta in assoluto in più colpito d’Italia.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, Borrelli è malato: verrà sottoposto a tampone

“Si conferma una sensazione di rallentamento dei numeri, costante. Ma è proprio ora che non dobbiamo mollare. Tutto ciò deve servire da incoraggiamento ai cittadini nel rimanere a casa. Perché solo così possiamo rallentare il contagio da Coronavirus ed uscire da questo incubo. Restate a casa, fare gli irresponsabili adesso porterebbe al disastro”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Coronavirus | l’Oms | “Il picco arriverà la prossima settimana”

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, vaccino novità: “Pronto entro il prossimo autunno”

Covid 19 Lombardia, Fontana: “In arrivo aiuti importanti dalla Russia”

Sempre il governatore annuncia che, allo scopo di contrastare l’epidemia da Covid 19 in Lombardia “arriveranno in giornata verso le 19:00 medici ed infermieri dalla Russia. Saranno circa 150 professionisti tra epidemiologi, rianimatori ed altro personale qualificato pronto a dare una grossa mano ai nostri medici negli ospedali lombardi. Le misure restrittive emesse in ambito regionale andranno avanti da domenica, data della loro pubblicazione, per altri dieci giorni, salvo eventuali modifiche o revoche da parte del presidente del Consiglio Conte. Abbiamo intenzione di far partire un polo ospedaliero alla Fiera di Milano. Ancora non so quando però. Per ora il consulente Guido Bertolaso non c’è (ha il Coronavirus ed è in isolamento, n.d.r.) ma i lavori vanno avanti. Bertolaso l’ho sentito al telefono, aveva un pò di febbre ed i disturbi che sono propri di questa patologia. Ma mi è parso comunque in buone condizioni e tranquillo”.

LEGGI ANCHE –> Naomi Campbell ‘sveglia’ gli americani sul Covid 19 con le clip di De Luca | VIDEO

LEGGI ANCHE –> Slogan forti contro il Coronavirus a Cagliari | “Necessario farlo” FOTO