Home News Coronavirus, infermiera si suicida: nel suo ospedale erano morti 8 pazienti

Coronavirus, infermiera si suicida: nel suo ospedale erano morti 8 pazienti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:53
CONDIVIDI

Un’infermiera che lavorava in un ospedale di Londra è stata trovata in fin di vita in ospedale: si pensa che la donna si sia suicidata.

La pandemia di Coronavirus si sta diffondendo con grandissima rapidità anche in Gran Bretagna. Ieri il bilancio delle vittime è salito del 26%, passando da 335 a 422. Situazione difficile anche a Londra dove si è registrata la morte di 21 pazienti nel solo Trust Hospital della capitale britannica. Come successo prima in Cina e poi in Italia e in Spagna, anche in Gran Bretagna si registra una saturazione dei reparti ospedalieri e si rischia il collasso della struttura sanitaria, impreparata a fronteggiare un aumento di pazienti così repentino.

Leggi anche ->Coronavirus news | due terzi dei malati gravi in Gran Bretagna è obeso

Il governo sta cercando di avvisare la popolazione del rischio che comporta la diffusione di questo virus ormai da settimane, anche se a livello comunicativo sono stati dati dei messaggi discordanti dal primo ministro. Adesso tutto è stato chiuso e ieri il segretario alla Salute Matt Hancock ha chiamato i volontari a dare una mano a medici e infermieri in questo momento complicato. A partire dai prossimi giorni ben 250.000 persone dovrebbero essere assunte per fronteggiare la pandemia.

Leggi anche ->Coronavirus news | in Inghilterra contagiato bimbo di 9 mesi

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Coronavirus: infermiera londinese si suicida

In questo contesto di caos e panico emerge anche la notizia di un’infermiera trovata morta nel suo appartamento. La giovane infermiera, appena 20 anni, è stata trovata priva di sensi al lavoro. La ragazza lavorava nel reparto di terapia intensiva del King’s Hospital, nel quale è stata ricoverata. I medici hanno fatto il possibile per salvarle la vita, ma la ventenne è morta qualche ora dopo.

Gli agenti ritengono che la ragazza possa essersi spaventata al punto da decidere di togliersi la vita. La morte, infatti, pare sia stata causata da un’overdose di farmaci e gli investigatori ritengono che non sia sospetta. Nel suo reparto, in questi giorni, sono morti 8 pazienti affetti da Coronavirus. Possibile dunque che avesse contratto la malattia e abbia deciso di farla finita prima di infettare altre persone. Al momento, però, si tratta solamente di congetture. Sul ‘Mirror‘ spiegano che non è chiaro nemmeno il ruolo che la ragazza aveva nell’ospedale.

Coronavirus news