Harvey Weinstein ha il Coronavirus: “Isolato in carcere” – VIDEO

Il noto produttore di Hollywood Harvey Weinstein condannato a 23 anni per stupro è isolato in carcere: ha il Coronavirus.

Harvey Weinstein, ex produttore di Hollywood, è risultato positivo al Coronavirus. Nei giorni scorsi, è stato condannato a 23 anni di carcere, dopo le accuse che gli sono state rivolte da diverse attrici.

Leggi anche –> Stupro e abusi: Harvey Weinstein condannato a 23 anni

Il 24 febbraio, il 67enne è stato dichiarato colpevole di reato sessuale di primo grado e stupro di terzo grado. Dopo la condanna, si trova nella prigione di Wende Correctional Facility, a New York.

Leggi anche –> Harvey Weinstein riconosciuto colpevole di aggressione e stupro 

(JOHANNES EISELE/AFP via Getty Images)

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Harvey Weinstein, che ha ‘festeggiato’ in carcere il suo 68esimo compleanno, dopo essere risultato positivo al tampone per il Coronavirus sarebbe stato messo in isolamento, ma rimane in carcere. L’ex produttore di Hollywood si sarebbe sentito male qualche giorno dopo l’arresto, manifestando i primi sintomi del virus. Lo avrebbe contratto nel carcere di Rikers Island, dove era detenuto in precedenza e dove già alcuni detenuti erano risultati positivi al Coronavirus.