Bimba di 4 anni con terribili ustioni: la disgrazia mentre aiutava il papà in fattoria

0
3

La piccola Rawkee, 4 anni, ha riportato gravi ustioni di terzo grado mentre aiuta il papà sui campi e dovrà ora sottoporsi a delicate operazioni. 

Rawkee, 4 anni appena, stava aiutando suo papà Shay nella fattoria di famiglia nello Utah, Stati Uniti, quando a causa di un incendio ha riportato ustioni devastanti su tutto il corpo che hanno reso necessarie diverse complesse operazioni. La disgrazia è avvenuta lo scorso febbrario e la via d’uscita per la piccola è ancora lontana.

Leggi anche –> Drammatico incidente con la friggitrice: bimba di 5 anni in fin di vita

Se vuoi seguire tutte le ultime notizie selezionate dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI!

Il corpo di Rawkee deturpato dalle ustioni

Rawkee è stata trasportata in condizioni critiche in ospedale dove le sono poi state riscontrate ustioni di terzo grado: prima al Kane County Hospital nello Utah, poi in elicottero al Medical Center dell’Università di Las Vegas. E’ stata cinque giorni in terapia intensiva, e ha dovuto sottoporsi a doversi delicati interventi (il primo dei quali purtroppo non riuscito).

Ai genitori di Rawkee, Shay e Megan Hunt, è stato detto che il 18,5% del corpo della bimba era ricoperto di ustioni di secondo e terzo grado, comprese aree come il viso, le mani e le ginocchia. E fino a 18 anni o giù di lì, quando avrà completato la fase dello sviluppo, dovrà sicuramente sottopotsi ad altri interventi. Nonostante tutto, però, Megan considera sua figlia un “miracolo vivente” e si sente felice e ottimista nonostante il calvario in ospedale: “Rawkee è sempre stata una bambina con il massimo coraggio, indipendenza e forza – ha detto al Daily Mail -. Ha mantenuto un atteggiamento positivo e la determinazione a migliorare e tornare a casa”. L’augurio è che ciò possa avvenire al più presto.

EDS