Coronavirus, marito e moglie morti a 4 ore di distanza | Figli in isolamento

0
2

Coronavirus, la storia straziante di una famiglia in provincia di Pavia: genitori morti a quattro ore di distanza l’uno dall’altro, adesso i due figli sono in isolamento.

(Emanuele Cremaschi/Getty Images)

Il coronavirus distrugge un’intera famiglia a Garlasco, un comune lombardo in provincia di Pavia. Una coppia di coniugi, malati di coronavirus, è morta a poche ore di distanza l’una dall’altro in ospedale, soli, senza potersi dire addio e senza poter salutare i figli. A raccontare la straziante storia, oggi, è La Provincia Pavese. I coniugi, ricoverati all’ospedale San Matteo di Pavia, sono morti ieri a quattro ore di distanza l’uno dall’altro.

Potrebbe interessarti anche –> Coronavirus, ospedali sono focolai | Infermieri avvisano: “Siamo noi gli untori”

Coronavirus, la storia straziante di una famiglia di Garlasco

Marito e moglie avevano contratto il virus due settimane fa: lei, 64 anni, era infermiera, lui, 66 anni, era agricoltore. Anche la figlia della coppia, 28 anni, è risultata positiva al virus, e si trova attualmente ricoverata in ospedale. Il figlio è da solo in Toscana, dove si trovava per motivi di lavoro e dove è rimasto in quarantena. La prima ad ammalarsi in famiglia è stata la mamma, che lavorava in un laboratorio di analisi e nell’ultimo periodo aveva prestato servizio in alcune case di riposo nella zona. Sottoposta al tampone dopo la comparsa di alcuni sintomi, è risultata positiva. Lo stesso risultato è stato confermato dopo poco anche nel marito e nella figlia dei due.

Se vuoi seguire tutte le ultime notizie selezionate dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI!