Coronavirus, in Lombardia più di 500 morti in un solo giorno

0
3

In Lombardia più di 500 morti in un solo giorno per Coronavirus: si tratta del numero più alto dall’inizio della crisi, oltre 3mila vittime complessive.

(Emanuele Cremaschi/Getty Images)

546 nuovi morti, oltre 3mila contagi, in tutto 8258 persone ricoverate, ovvero 523 in più rispetto a ieri, 1093 persone in terapia intensiva. Questo il bollettino ‘di guerra’ che arriva dalla Regione Lombardia e riguarda il Coronavirus.

Leggi anche –> Coronavirus, il governo chiude i parchi: “Si esce solo vicino casa”

L’unico dato ‘positivo’, se di questo si può parlare di fronte a cifre del genere, è quello delle persone dimesse e/o guarite: sono oltre duemila in un solo giorno. Il bilancio è stato fornito poco fa da Giulio Gallera, assessore regionale al Welfare.

Leggi anche –> Coronavirus, Conte: “3500 medici hanno risposto all’appello”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

500 morti in un giorno in Lombardia per Coronavirus: “Dato terribile”

(MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

L’assessore della giunta regionale Fontana spiega: “Tutti gli esperti ci avevano detto che i giorni più duri sarebbero stati sabato e domenica il 13/o e il 14/o giorno dall’introduzione dell’effettiva misura di contenimento e, ahimè, gli esperti avevano ragione, dato che i dati sono tutti in forte crescita”. In attesa del dato complessivo italiano, sicuramente quello diffuso dalla Lombardia mette i brividi.

Guardando alle singole province, sono 5869 i contagiati in provincia di Bergamo, 715 più di ieri, mentre a Brescia sono 5028, in crescita di 380. Queste le due province più colpite seguite da Cremona, mentre è in controtendenza il dato della provincia di Lodi, da cui è partito tutto: sono appena 96 i casi in più. Questo è un segnale importante, perché mostra come dove le misure di contenimento sono state attuate da più tempo i risultati siano evidenti.