Home News Vittima più giovane di Coronavirus, muore donna di 27 anni poco dopo...

Vittima più giovane di Coronavirus, muore donna di 27 anni poco dopo il parto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:26
CONDIVIDI

La vittima più giovane del Coronavirus è una donna di 27 anni, polacca, morta pochi giorni dopo il parto. L’insufficienza respiratoria l’ha portata via.

Il Coronavirus ha colpito ancora, questa volta è caduta vittima una donna polacca di 27 anni. La vittima più giovane avuta fin’ora è deceduta nell’ospedale di Łańcut, nella provincia di Podkarpackie. La donna è morta pochi giorni dopo aver dato alla luce suo figlio. Questa è la vittima più giovane ad aver contratto il Covid-19.

Leggi anche -> Coronavirus, caccia all’uomo evaso dall’ospedale: “E’ positivo”

La giovane donna polacca era tornata da poco dall’Italia, con sintomi tipici del Coronavirus, ma li ha trascurati. La paziente è stata trasportata nella struttura ospedaliera una settimana dopo aver partorito con taglio cesareo, presentava sintomi di insufficienza respiratoria e hanno dovuto ricoverarla in terapia intensiva. Dopo alcuni giorni, la diagnosi di sepsi, un’infezione batterica mortale. I medici hanno tentato l’operazione d’urgenza per la donna, ma dopo neanche dodici ore è andata via.

Leggi anche -> Coronavirus, uscita dalla crisi è lontana: “Forse in estate”

Il Ministero della Salute polacco fa sapere che la causa diretta del decesso della giovane donna e madre non è il Coronavirus, ma la sepsi. Quest’infezione, però, potrebbe essere una causa diretta del Covid-19. Secondo il The Lancet, alcuni ospedali cinesi si sono sottoposti a uno studio che ha rivelato come oltre la metà dei pazienti ricoverati per il virus, sviluppi proprio come risultante infezione, la sepsi.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Coronavirus news