Cassino, grigliata condominiale con 30 persone, il duro intervento della polizia

0
2

Cassino, grigliata condominiale con 30 persone, il duro intervento della polizia. Trasgredendo a quanto stabilito dalle ultime misure assunte dal Governo per tentare di contenere il contagio da Coronavirus, alcuni condomini aveano organizzato un’occasione conviviale.
grigliata condominiale

Avevano organizzato un ritrovo per svagarsi in allegria coinvolgendo moltissime persone. Questo è accaduto in un condominio di Cassino. Duro è stato l’intervento delle forze dell’ordine contro il gruppo che non ha rispettato quanto imposto dai provvedimenti emanati dalle autorità in questi giorni per tentare di arginare il dilagare del contagio da Coronavirus nel nostro Paese.

Leggi anche –> Coronavirus, a Roma boom di trasgressioni: 28 denunce e un arresto

Leggi anche –> Coronavirus, oltre 400 vittime oggi: i dati della Protezione Civile

Cassino, grigliata condominiale con 30 persone, il duro intervento della polizia

Nel clima di gravissima emergenza sanitaria che sta attraversando in questi giorni il nostro Paese, c’è qualcuno che invece pensa a divertirsi in modo spensierato e soprattutto pericoloso. E a farlo trascorrendo le proprie giornate in compagnia degli amici, mettendo a repentaglio quindi la propria e la salute di tutti gli altri. La triste vicenda è avvenuta a Cassino, in provincia di Frosinone. Proprio lì, in un condominio, è stata organizzata una grigliata sul terrazzo alla quale hanno partecipato ben 30 persone.

Se vuoi conoscere tutte le notizie in tempo reale CLICCA QUI

Tutto questo è avvenuto precisamente in via Garigliano. E a rovinare i festeggiamenti del gruppo sono stati i vicini di casa. Proprio questi ultimi infatti, accortisi dell’assembramento organizzato sul terrazzo, hanno prontamente chiamato le forze dell’ordine che sono accorse repentinamente sul posto. Al sopraggiungere della polizia, alcune persone sono riuscite a rientrare nelle proprie abitazioni, mentre 11 di loro hanno ricevuto una denuncia. 10 per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità e uno per oltraggio a pubblico ufficiale.

Visto il gran numero di persone di cui si componeva la compagnia, ad intervenire sono state alcune pattuglie della Polizia, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza. Inoltre, all’arrivo delle forze dell’ordine, le persone che si trovavo a partecipare alla grigliata hanno iniziato ad inveire contro gli agenti, prendendosela alla fine anche con i vicini che erano riusciti a ritornare nelle proprie abitazioni.
grigliata condominiale con 30 persone