Rugani, Michela Persico confessa: “Sono incinta, la vita ci ha tradito” – VIDEO

0
1

La compagna di Daniele Rugani, Michela Persico, ha rivelato di essere incinta. Sia lei che il fidanzato sono risultati positivi al coronavirus.

Pochi giorni fa Michela Persico, splendida fidanzata di Daniele Rugani, ha confidato di essere risultata positiva la Coronavirus. La ragazza non presentava sintomi, ma ha fatto il test quando si è scoperto che il calciatore era risultato positivo. Una brutta sorpresa per entrambi, specie se si pensa che la conduttrice è incinta di 3 mesi. A confidarlo è stata la stessa Michela in un’intervista rilasciata al settimanale ‘Chi‘. La persico spiega: “Una grande paura per entrambi, oggi viviamo separati”.

Leggi anche ->Michela Persico, chi è: età, vita privata, carriera della sexy conduttrice

Parlando della gravidanza, poi, manifesta tutto il suo timore: “Non riesco ancora nemmeno a parlarne. Ma al momento devo capire che cosa succederà. Spero che il virus non incida sulla gravidanza. I medici mi hanno assicurato che non ci dovrebbero essere problemi: ma mettetevi nei miei panni: ho una paura infinita“. Quindi rivela: “Io e Daniele stavamo preparandoci a quando avremmo annunciato la gravidanza. Doveva essere un momento di gioia, invece la vita ci ha tradito così. Ma sono sicura che ci rialzeremo”.

Leggi anche ->Juventus, Rugani ha il Coronavirus: è il primo calciatore di Serie A contagiato

Michela Persico tranquillizza i fan: “Sto bene”

Nell’intervista concessa a ‘Chi‘, Michela fa comprensibilmente emergere tutta la preoccupazione per la situazione in cui si trova. La conduttrice teme chiaramente per la salute sua e del marito, ma è maggiormente preoccupata per un’eventuale rischio gravidanza. A conclusione del colloquio con l’intervistatore ci tiene dunque a non far preoccupare eccessivamente i fan: Sto bene, voglio tranquillizzare tutti, non ho mai avuto i sintomi gravi di cui si legge in giro e mi ritengo fortunato. Lì per lì è stata una bella botta perché sono stato il primo nel nostro ambiente e spero sia servito a sensibilizzare tutti, soprattutto chi non aveva capito la gravità di questo problema”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI