Coronavirus: Lourdes chiude le porte per la prima volta nella storia

0
4

Lourdes chiude le porte per l’emergenza Coronavirus: è la prima volta nella storia.

lourdes-chiuso-coronavirus
Statue of the Virgin Mary in the grotto of Lourdes attracts many pilgrims from all over the world 1

La situazione dell’emergenza Coronavirus sta lentamente diventando realtà anche nel resto del mondo. Ormai non è più solo l’Italia ad avere questa problematica, ma anche tutti gli altri paesi d’Europa e oltreoceano. In America i casi di contagio sono cresciuti e si parla di un picco tra 45 giorni. Così come in Germania e in Francia. Per altro è da poco arrivata anche la notizia che per la prima volta nella storia chiuderà anche Lourdes.

La chiusura di Lourdes annunciata da Dumas

Ad annunciare la chiusura di Lourdes è stato il rettore Monsignor Ribadeu Dumas il quale ha spiegato i motivi di questa importante decisione. La Francia in queste ore ha infatti deciso di chiudere le attività, le scuole e ha anche adottato diverse misure importanti e restrittive proprio per fermare il contagio. Così anche il santuario dei miracoli non è stato risparmiato, giustamente, e dopo l’arrivo di queste nuove misure di contenimento in Francia Lourdes chiudi i cancelli al pubblico e restano all’interno soltanto i Cappellani che a turno continueranno le loro preghiere nella grotta della Madonna.

Perché si chiude e chi resta a pregare?

Quella di chiudere Lourdes è senza dubbio una decisione che lascia il segno. È la prima volta nella storia da 162 anni a oggi in cui i fedeli non potranno accedere al santuario. La decisione è stata comunicata tramite un tweet proprio dal Monsignor Ribadeau Dumas che ha dichiarato la chiusura della struttura, ma il fatto che la preghiera nella grotta da parte dei sacerdoti che continuerà e continuerà anche la novena, ossia 9 giorni di preghiera che si susseguono da oggi fino al 25 marzo. Questa decisione di chiusura arriva per limitare il più possibile i contagi e il ridurre al minimo storico la possibilità di contagio da Coronavirus. Una decisione importante che arriva a seguito di altre restrizioni precedenti che Lourdes aveva già messo in atto, come la sospensione delle messe e il fatto che i pellegrini potevano accedere in un numero limitato soltanto negli spazi esterni e potevano pregare a distanza.

Francia, Macron nella polemica

Una decisione ovvia quindi quella di chiudere Lourdes. Forse arrivata persino in ritardo poiché in queste ore in Francia il presidente Macron è nel centro di una forte polemica. Si dice infatti che il Presidente abbia perso tempo e che, guardando a quanto stava accadendo in Italia, abbia nettamente sottovalutato la situazione nel suo paese, arrivando a ora in cui il numero dei contagi è già alto e purtroppo è destinato a crescere.

Francesco Conidi