Harry Potter e la camera dei segreti: trama, cast, curiosità del film

0
7

Harry Potter e la camera dei segreti: tutte le anticipazioni sul secondo film della saga scritta da J.K. Rowling

harry potter e la camera dei segreti

Il lunedì e il martedì sarà il giorno di programmazione per i fan di Harry Potter, visto che Italia Uno ha deciso di stravolgere il palinsesto in modo che i più piccoli possano guardare i film tratti dal successo planetario scritto da J.K Rowling.

Leggi anche–> Harry Potter e la Pietra Filosofale: trama, cast, curiosità del film

Vediamo insieme la trama e le curiosità del secondo capitolo, La Camera dei Segreti.

Harry Potter e la camera dei segreti: anticipazioni 

Il secondo capitolo segue un anno dopo l’inizio della saga  Harry Potter, che è costretto a trascorrere l’estate lontano da Hogwarts e a casa degli odiosi zii. Una sera il ragazzino trova un elfo di nome Dobby in camera sua: la strana creatura gli implora di non tornare a scuola perché c’è una grande minaccia che lo attende.

Harry non ha alcuna intenzione di non tornare a scuola e allora Dobby combina un disastro che prontamente lo farà mettere nei guai con lo zio. Quest’ultimo poi vieta al teenager di tornare ad Hogwarts ma grazie all’aiuto di Ron, Fred e George il ragazzo riesce a scappare e a trascorrere gli ultimi giorni di vacanza a casa Weasley. Tuttavia ci sarà un nuovo serio pericolo che incombe sugli studenti.

Cast:

Accanto a Daniel Radcliffe (Harry Potter),  Rupert Grint (Ron Weasley) e Emma Watson (Hermione Granger), tornano anche Richard Harris (Albus Silente), Alan Rickman (Severus Piton) e Maggie Smith (Minerva McGranitt). Guest star è sicuramente  Kenneth Branagh nel ruolo di Gilderoy Allock, autore di libri nel mondo dei maghi e nuovo professore di Difesa contro le Arti Oscure.

Curiosità:

Hugh Grant avrebbe dovuto interpretare Gilderoy Allock al posto di Kenneth Branagh, ma è stato costretto a rifiutare perché già impegnato.

Richard Harris, l’attore che interpreta Silente, è morto alcune settimane prima dell’uscita del film, il 25 ottobre 2002.

Per la scena in cui la Ford Anglia di Ron viene distrutta dall’albero picchiatore sono state distrutte ben 14 auto.

La stazione ferroviaria che si vede nel film è la vera King’s Cross dall’interno. Gli esterni sono invece stati girati a St. Pancras, vicino a King’s Cross.

Le riprese sono cominciate tre giorni dopo l’uscita al cinema di Harry Potter e la Pietra Filosofale, lunedì 19 novembre 2001.

Eddie Redmayne, scelto poi come Newt Scamander in Animali fantastici e dove trovarli, aveva fatto un provino per interpretare Tom Riddle.

Nella scena finale Hermione avrebbe dovuto abbracciare sia Harry che Ron. Emma Watson era però troppo in imbarazzo e così il regista le ha permesso di abbracciare solo uno dei due.