Coronavirus, parte la campagna contro l’abbandono dei cani: “Non siamo contagiosi” – VIDEO

0
1

La Croce Rossa Italiana ha fatto partire una campagna contro l’abbandono dei cani. Alcuni italiani, infatti, hanno cominciato ad abbandonare i cuccioli.

Sebbene Organizzazione Mondiale della Sanità sia stata sufficientemente chiara nei giorni scorsi, spiegando che gli animali domestici non sono contagiosi, si registrano i primi casi di abbandono. Difficile dire se i casi registrati in questi giorni a Roma, sono stati abbandonati cani di razza come Dalmata e Husky, siano dovuti al timore del contagio o decisioni dettate dalla quarantena e dalla paura di non arrivare a pagare il necessario.

Leggi anche ->Coronavirus Italia | prete celebra messa di nascosto in chiesa

Fatto sta che la Croce Rossa Italiana, in collaborazione con alcune associazioni animaliste e l’Ordine dei medici veterinari di Roma, hanno fatto partire una campagna di sensibilizzazione intitolata “Io non sono contagioso”. All’iniziativa hanno aderito anche alcuni personaggi famosi tra cui Lino Banfi, Enzo Salvi e Giancarlo Magalli. I responsabili dell’iniziativa spiegano: “Gli allarmi diffusi sui social con notizie errate e fake news hanno creato una situazione di panico facendo registrare, recentemente, un incremento ingiustificato degli abbandoni. Ad oggi non ci sono prove scientifiche del fatto che gli animali possano contrarre il Covid-19 o essere loro stessi veicolo di trasmissione per l’uomo”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI