Home News Stefano Vella, chi è: età, carriera, vita privata del medico e scienziato

Stefano Vella, chi è: età, carriera, vita privata del medico e scienziato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:35
CONDIVIDI

Stefano Vella è un medico e scienziato italiano noto soprattutto per il suo impegno e le sue ricerche contro l’Aids. Ecco tutto quel che c’è da sapere su di lui. 

Stefano Vella è un importante medico e scienziato italiano, presidente dell’IAS (International Aids Society) dal 2000 al 2002 e direttore del Dipartimento del Farmaco presso l’Istituto Superiore di Sanità e presidente dell’Agenzia italiana del farmaco (AIFA) fino all’agosto 2018. Da sempre impegnato nella ricerca indirizzata alla lotta contro l’Aids, nel 1999 ha ricevuto su proposta del Consiglio dei Ministri l’onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana. Conosciamolo più da vicino.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’identikit di Stefano Vella

Stefano Vella è nato a Roma il 12 giugno 1952. Si è laureato in Medicina e chirurgia presso l’Università La Sapienza nel 1977 e specializzato in Malattie infettive (1982) e Medicina interna (1988). Dal 1981 al 1982 ha frequentato per un dottorato l’Università della Pennsylvania e nel 1992 è diventato dirigente di ricerca presso l’Istituto Superiore di Sanità. Dal 1994 è docente universitario di Terapia delle Malattie Infettive all’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, l’Università degli Studi di Sassari e l’Università degli Studi di Genova.

Dal 1999 al 2002 Stefano Vella ha fatto parte della Commissione Internazionale dell’Organizzazione mondiale della sanità sulla Terapia Antiretrovirale, e nel 2001 è stato membro della delegazione italiana all’Assemblea Generale dell’Onu nella sessione speciale sull’Aids, tenutasi a New York tra il 23 e il 25 giugno. Collabora con numerose riviste internazionali, tra cui The Lancet, Science, Journal of Infectious Diseases, AIDS, Journal of AIDS e con l’Edizione italiana del New England Journal of Medicine. E’ inoltre stato inserito da Science tra i dieci ricercatori più importanti al mondo per qualità delle pubblicazioni sull’argomento Aids/Hiv, al terzo posto (unico italiano presente).

Stefano Vella è poi coordinatore del progetto internazionale Neat per la ricerca in Europa sulle terapie anti-Aids, finanziato dalla Commissione Ue  con 14 milioni di euro fino al 2011 e al quale partecipano 18 paesi, e membro del Fondo globale per la lotta all’Aids, la tubercolosi e la malaria. Nel 2017 è stato eletto presidente dell’Agenzia italiana del farmaco, carica dalla quale si è però dimessi un anno dopo. Last but not least, è autore con Daniela Minerva di No Aids. Globalizzare il diritto alla salute (Roma, Avverbi, 2002).

EDS