“Ciao Massimo”, morto storico giornalista e tifoso della Roma

0
3

Il mondo del giornalismo sportivo è in lutto per la morte di Massimo Ruggeri, storico giornalista, conduttore tv e tifoso della Roma.

Massimo Ruggeri

Un grave lutto per gli amanti del giornalismo sportivo: si è spento all’età di 69 anni Massimo Ruggeri. Grande tifoso della Roma, è stato uno storico giornalista, oltre che conduttore televisivo appassionato.

Leggi anche –> Giancarlo Dotto, chi è: carriera e curiosità sul giornalista e scrittore

Tra i primi a rendergli omaggio, su Twitter, è proprio il club giallorosso, che ha dedicato parole commosse al noto giornalista scomparso.

Leggi anche –> Anna La Rosa, chi è: carriera e curiosità sulla giornalista Rai

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Cordoglio per la morte di Massimo Ruggeri: chi era il giornalista

Commosso anche il cordoglio di Luca di Bartolomei, figlio dell’ex calciatore e bandiera Agostino. “La Signora in Giallorosso così come Gol di Notte” – ha scritto sui social – “sono una tradizione che da decine e decine di anni rappresentano un appuntamento che tiene compagnia a centinaia di migliaia di tifosi specie di quelli con qualche anno in più. Un affettuoso abbraccio alla famiglia ed alle tante persone che lo ricordano”.

Cresciuto al quotidiano ‘Il Tempo’, Massimo Ruggeri è stato storico volto di Teleroma 56, un’emittente televisiva molto seguita a Roma e dintorni. Conduttore praticamente da sempre della trasmissione “La Signora in Giallorosso”, era di fatto un punto di riferimento per il mondo del tifo romanista. Il cordoglio per la sua morte è unanime: lo ricordano non solo i tifosi, ma tutto il mondo giallorosso.