Home News Coronavirus, festa di laurea in ospedale a Roma: nove medici contagiati

Coronavirus, festa di laurea in ospedale a Roma: nove medici contagiati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:50
CONDIVIDI

Coronavirus, organizzata festa di laurea all’ospedale Umberto I di Roma. Nove contagi sono già stati contati come risultato del brindisi.

Il 3 marzo scorso è stata organizzata una piccola festa di laurea all’ospedale Umberto I di Roma, per festeggiare la fine degli studi di una specializzanda. Il brindisi si è tenuto in una stanza di reparto, ed ha causato l’infezione di nove persone tra medici, volontari e specializzandi. Lo riporta Il Messaggero, spiegando che il fatto è emerso dall’indagine epidemiologica svolta internamente, e i cui esiti sono ora al vaglio della Regione.

Potrebbe interessarti anche –> Coronavirus, nuova fuga verso il Sud Italia: ignorate le misure di sicurezza

Coronavirus, termina con 9 nuovi contagi una festa di laurea organizzata in ospedale

Il direttore generale dell’ospedale Umberto I di Roma, Vincenzo Panella, spiega ai giornalisti de Il Messaggero: “Ci siamo trovati di fronte a un comportamento gravissimo, totalmente privo di prudenza che va stigmatizzato, messo in atto da coloro che per primi dovrebbero essere consapevoli dei pericoli. In reparto stiamo verificando uno ad uno se ci sono altri positivi tra degenti, sottoposti a tampone, pochi i casi positivi che ora sono in isolamento domiciliare”. Poi rivela un dettaglio ancora più preoccupante: “Alcuni di questi medici svolgono attività privata nelle case di cura e privatamente, quindi non sappiamo con quanti altri pazienti possano essere venuti a contatto”. Per gli organizzatori della festa adesso la direzione generale pensa a sanzioni “che vanno oltre le misure previste per il mancato rispetto della profilassi anti virus”. Il comportamento dei medici, assurdo e ingiustificabile, non verrà perdonato.
Se vuoi seguire tutte le ultime notizie selezionate dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI!