Home News Chi è Domenico Arcuri | commissario nominato da Conte per la crisi...

Chi è Domenico Arcuri | commissario nominato da Conte per la crisi Coronavirus

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:08
CONDIVIDI

Nomina Domenico Arcuri Coronavirus: chi è l’esperto ed abile manager diventato commissario straordinario delegato per gli ospedali per volontà di Conte.

Domenico Arcuri Coronavirus
Conte nomina Domenico Arcuri commissario per la emergenza Coronavirus FOTO viagginews

Il primo Ministro Giuseppe Conte ha conferito a Domenico Arcuri nella crisi Coronavirus, il titolo di commissario straordinario delegato per le strutture ospedaliere.

LEGGI ANCHE –> Conferenza stampa Giuseppe Conte: Coronavirus, le nuove misure prese

Lui è un classe 1963 originario di Melito di Porto Salvo, in provincia di Reggio Calabria. Il curriculum che porta in dote è di tutto rispetto. Dal 2007 Arcuri è manager di Invitalia, agenzia impegnata nello sviluppo di impresa e nella ricerca di capitali importanti da investire. Grazie a lui l’azienda ha cambiato target passando dall’essere una holding su più strati ad un ente capace di mettersi al servizio dell’Italia promuovendone lo sviluppo. Inoltre, dal punto massimo di società controllate (316), sotto la gestione Arcuri si è avuto uno snellimento totale, con appena 5 rimaste. Cosa che rende più facile e trasparente qualunque operazione compiuta. Il commissario Domenico Arcuri ha una laurea in Economia e Commercio alla Luiss, ottenuta nel 1986 con una tesi su Redditività economica e sociale degli investimenti pubblici nel Mezzogiorno.

LEGGI ANCHE –> Elenco dei negozi chiusi per Coronavirus fino al 25 marzo e chi resta aperto

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Domenico Arcuri Coronavirus, lui è un manager molto abile

In precedenza Arcuri aveva compiuto gli studi alla Accademia Militare della Nunziatella a Napoli. Subito dopo il conseguimento della laurea, il dirigente calabrese ha cominciato a lavorare per l’Iri, occupandosi di informatica, radiotelevisione e telecomunicazioni. Poi c’è una nuova esperienza professionale nel 1992, con l’ingresso in Pars, sempre nell’ambito della tecnologia. Nel 2004 lo vediamo all’interno di Deloitte Consulting, dove riveste la carica di amministratore delegato e contribuendo al rilancio di tale azienda. Ed a questo ha fatto seguito nel 2007 l’ingresso in Invitalia, con un profondo cambiamento della stessa. Grazie a lui poi l’Italia ha conosciuto una reindustrializzazione di aree quali Bagnoli e Termini Imerese, da tempo in crisi.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus: tra quanto tempo sarà pronto un vaccino – VIDEO

Vita privata: ha alle spalle una relazione con la giornalista Myrta Merlino

Di Arcuri si è avvalso lo stesso Governo Conte bis per portare a buon fine la trattativa sull’ex Ilva con Arcelot Mittal, che tante polemiche ha scatenato nei mesi scorsi. Invitalia dovrebbe fungere da partner garante dello Stato ed azionario nella società al comando del complesso siderurgico con sede a Taranto. In tempi recenti il nome di Domenico Arcuri è circolato come possibile nuovo main manager di Eni e Leonardo, per rimpiazzare eventualmente Claudio Descalzi ed Alessandro Profumo. Per quanto riguarda la vita privata, Arcuri ha una figlia da poco maggiorenne, Caterina, avuta dalla giornalista di La7, Myrta Merlino. La loro relazione è durata a lungo prima di finire, con lei che fa coppia fissa già da un pò con Marco Tardelli. Ad Arcuri viene attribuito anche un flirt con una esponente di Confindustria di primo piano ma il cui nome resta sconosciuto.

LEGGI ANCHE –> Corea del Sud con una bassissima mortalità da Coronavirus | come ha fatto