Home News Paziente zero Coronavirus giunto in Italia dalla Germania | VIDEO

Paziente zero Coronavirus giunto in Italia dalla Germania | VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:39
CONDIVIDI

Secondo il professor Galli, infettivologo dell’ospedale ‘Sacco’ di Milano, ci sono indizi a sufficienza per pensare che il Coronavirus in Italia provenga dalla Germania.

Coronavirus Italia
Situazione Coronavirus Italia paziente zero arrivato dalla Germania secondo un infettivologo del Sacco FOTO viagginews

Il professor Massimo Galli, infettivologo dell’ospedale ‘Sacco’ di Milano, parla a ‘fuori dal Coro’, la trasmissione condotta da Mario Giordano su Rete 4, della situazione Coronavirus in Italia. Il professor Galli è dell’idea che la malattia non sarebbe giunta dalla Cina, dove è originariamente sorta a dicembre del 2019.

LEGGI ANCHE –> In molti non restano a casa | tante le denunce in piena emergenza Coronavirus

La provenienza in Italia del virus Covid-19 sarebbe da imputare alla Germania, con Galli che fornisce anche una data precisa. “Il paziente zero del quale non si ha notizia sarebbe giunto dal territorio tedesco a quello italiano tra il 25 ed il 26 gennaio scorsi. Lo si può intuire dall’analisi di cinque sequenze genetiche, delle quali tre appartengono ai virus individuati ed isolati in Lombardia”. Ed il professore aggiunge che “tali sequenze sono molto vicine tra loro in quello che è il ramo dell’alberto filogenetico del virus, inoltre succedono ad una sequenza isolata invece a Monaco di Baviera, per l’appunto in Germania.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Iss | “Contagi in aumento | siamo in piena battaglia contro il Coronavirus”

Coronavirus Italia, “soluzioni drastiche indispensabili nelle zone più colpite”

Qui c’era stato un caso di trasmissione asintomatica verificatosi a gennaio 2020 tra alcune persone contagiate da un loro collega. Il quale era appena sbarcato dalla Cina. Tutto questo è sufficiente per poter affermare con relativa certezza che l’epidemia di Coronavirus deflagrata in Lombardia e nella zona rossa originaria è in realtà partita da questo episodio tedesco. Poi il tutto a sua volta è sorto in Cina”. Ancora, Galli aggiunge: “Le cinque sequenze italiane del Covid-19 sono connesse a due tedesche, una finlandese, una messicana ed una brasiliana. Tutte loro possiedono una unica derivazione e la più vicina in ordine cronologico è quella di Monaco di Baviera. Fermare le attività non necessarie nelle zone più colpite è un modo certamente utile per provare ad uscire il più presto possibile da questa situazione”.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus: morto Roberto Stella, presidente dell’Ordine dei medici di Varese