Eleonora Brigliadori choc: “Il Coronavirus non esiste, è solo un complotto”

0
7

Sui social Eleonora Brigliadori sostiene che il Coronavirus sia solo un’influenza, non più grave di quelle a cui siamo da sempre abituati. E poi apre ad una teoria del complotto. Ecco le sue parole.  

Il Coronavirus emergenza sanitaria globale? Eleonora Brigliadori non ci crede. La showgirl già nota alle cronache per aver esortato i malati di cancro a non sottoporsi a chemioterapia ma a metodi naturali come digiuno, coloreterapia e urinoterapia, punta ora il dito sul Covid-19.

Leggi anche –> Luis Sepulveda | in coma per colpa del Coronavirus | è gravissimo

Leggi anche –> Conferenza stampa Giuseppe Conte: Coronavirus, le nuove misure prese

Dalle sue pagine social esprime tutta una serie di considerazioni volte “a far aprire gli occhi alla gente” che, ipse dixit, sarebbe vittima di “un complotto americano” e di “terrorismo mediatico”, trattandosi solo di “una semplice influenza”.

Leggi anche –> 2.000 nuovi casi in 24 ore: il Coronavirus non si arresta

Con buona pace del numero impressionante di morti e contagiati che la Protezione Civile e l’Istituto Superiore della Sanità continuano ad aggiornare.

La “teoria” di Eleonora Brigliadori sull’emergenza Coronavirus

Eleonora Brigliadori assicura ai suoi follower di avere video e rivelazioni che dimostrerebbero l’inesistenza del Coronavirus. “Che ci fosse l’America dietro tutto questo – scrive – era già chiaro a molti di noi!”. L’indiziato numero uno è il “terrorismo mediatico”: “Il terrorismo ha un effetto – asserisce la shiwgirl – e questo è quello di cui hanno bisogno probabilmente quelli che sono diventati materialisti e si fidano ancora dei medici ma soprattutto respirano male nella vita sociale… la polmonite viene alle persone che hanno indebolito la loro sfera morale nel Respiro”.

Leggi anche –> Coronavirus, il messaggio del premier Conte agli italiani: “Ce la faremo” 

Va da sé che le sue parole hanno sollevato un polverone di polemiche. Tanti utenti le hanno bollate subito come “deliranti” e altri “molto pericolose perché, come nel caso del cancro che per lei si cura con l’omeopatia, qualcuno meno preparato culturalmente e facile a cadere vittima delle dabbenaggini di queste guru da due soldi, potrebbe davvero crederle e, avvertiti i primi sintomi non curarsi o, peggio, uscire e contagiare tante persone”. “Terrorismo per ottenere cosa?”, le domanda poi un utente. Ma la Brigliadori insiste: “La più grande epidemia di questo tempo è la stupidità dell’uomo incapace di valutazione, incapace di giudizio, incapace di coraggio, incapace di ricordare, incapace di prendere decisioni, incapace di vedere che ci stanno prendendo per il c***! Questa è la vera epidemia”. E ancora: “Purtroppo nonostante l’epidemia le persone continuano a vivere, a respirare e a mandare in giro ca**ate dette da questi deficienti da cui siamo governati, da questi deficienti da cu siamo curati o meglio che ci hanno fatto ammalare di deficienza per sentirsi alla pari”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

A chi le ricorda il numero di morti, contagiati, pazienti positivi e ricoverati in terapia intensiva e in rianimazione in tutto il mondo, Eleonora Brigliadori risponde senza mezzi termini: “Sei fuori di testa”, ribadendo che il Coronavirus non è altro che “una semplice influenza”, peraltro “meno mortale di quelle che solitamente ci colpiscono”, e che “quelli in rianimazione si sarebbero ammalati anche con un buffo di vento”. “Questa – ripete la showgirl – non è diversa dalle altre influenze. Anzi è molto meno letale di quella che ogni anno l’umanità ha superato”. Quindi conclude: “I contagi ci sono sempre stati, non c’è niente di nuovo, tranne la volontà di creare terrorismo e di mandare la gente fuori di testa, come probabilmente ti trovi tu”.

Leggi anche –> Coronavirus, l’ex ministro della Salute Grillo: “Rischiamo un’esplosione” 

EDS