Home News Coronavirus: morto Roberto Stella, presidente dell’Ordine dei medici di Varese

Coronavirus: morto Roberto Stella, presidente dell’Ordine dei medici di Varese

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:59
CONDIVIDI

Il presidente dell’Ordine dei medici di Varese, Roberto Stella, è morto nelle scorse ore a causa di un’insufficienza respiratoria causata dal Coronavirus.

C’è grande tristezza tra i medici di Varese e non solo, il Presidente dell’Ordine dei medici della città lombarda è morto dopo aver contratto il Coronavirus. Il dottor Roberto Stella aveva 67 anni e da diverso tempo veniva riconfermato alla guida dell’ordine. In questi anni ha anche l’Area Strategica Comunicazione della Fnomceo, oltre ad essere stato membro della Commissione nazionale per l‘Educazione Continua in Medicina. Inoltre era presidente nazionale della Snamid. Attraverso il proprio lavoro Stella si era guadagnato la fiducia e la stima di tutti i suoi colleghi, da molti era infatti visto come un esempio da seguire per svolgere al meglio la professione.

Leggi anche ->Coronavirus, Conte: “Stanziati 25 miliardi per fronteggiare l’emergenza”

Il medico aveva contratto il Coronavirus e già da diversi giorni si trovava in condizioni di salute non ottimali. Era ricoverato in ospedale a causa di un’insufficienza respiratoria causata proprio dalla malattia che pare gli sia stata letale (le cause della morte verranno stabilite dall’ISS). Il primo a commentare il proprio cordoglio a livello nazionale è stato il ministro della Salute Roberto Speranza: “Voglio esprimere il mio cordoglio per la scomparsa di Roberto Stella. Era un medico e un punto di riferimento per la sanità italiana”.

Leggi anche ->Coronavirus Lombardia | coniugi morti insieme dopo 8 giorni di isolamento

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Coronavirus, morto Roberto Stella: il cordoglio dei colleghi

La notizia della tragica scomparsa di Stella si è diffusa rapidamente tra i colleghi e successivamente in tutta Italia. Il presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici, Filippo Anelli, ha commentato in questo modo: “E’ un giorno estremamente triste. Il coronavirus – anche se la causa dovrà essere stabilita dall’Istituto Superiore di Sanità, pare essere questa – si è portato via in pochi giorni un amico, un collega, un presidente sempre pronto a spendersi per gli altri, senza risparmiarsi. Per i suoi pazienti, per tutti i medici e gli odontoiatri dei quali curava la formazione. Purtroppo è arrivata la notizia che temevamo e che nessuno avrebbe voluto sentire: Roberto Stella, da qualche giorno ricoverato in rianimazione, non ce l’ha fatta”.

Parole di cordoglio arrivano anche dalla Fnomceo: “La Professione paga un tributo altissimo all’epidemia di Covid-19. La perdita dell’amico Roberto è incommensurabile. Il Servizio Sanitario Nazionale, la Medicina generale, la Fnomceo, l’Ordine e tutti gli iscritti perdono un professionista appassionato, pronto a mettersi a servizio dei colleghi; i suoi pazienti perdono, come detto nel ricordo del suo Ordine, un medico capace di curare e di prendersi cura senza limiti. Siamo vicini alla famiglia, cui ci stringiamo e offriamo, per tutto ciò che sarà possibile, il nostro supporto, e ai colleghi del Consiglio, che erano diventati per lui come una seconda famiglia”.

Coronavirus Napoli