Cosa succederà al calcio italiano? Tutte le possibilità dal 3 aprile

0
4

Il nuovo Decreto dal Governo ha cambiato ancora una volta le carte in tavola a causa dell’emergenza Coronavirus per il calcio italiano: ecco cosa succederà 

Tutto il calcio italiano si fermerà fino al prossimo 3 aprile. Anche la Serie A sarà coinvolta nel decreto del Governo emanato ieri sera dal Premier Conte. Così i prossimi due turni saranno rinvati a data da destinarsi: nell’ultimo fine settimana di marzo era prevista la sosta Nazionali per le amichevoli, che sono ovviamente a rischio. Dopo il 3 quale sarà il piano della Lega Serie A? L’incontro dovrebbe avvenire in giornata, oggi 10 marzo 2020.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, testimonianza del medico: “Dobbiamo scegliere chi curare”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Cosa succederà al calcio italiano? Le varie soluzioni

Nel consiglio federale si parlerà di ciò che accadrà nelle prossime settimane con l’ipotesi anche di mancata assegnazione del titolo. Inoltre, le competizioni UEFA si continueranno a disputare a porte chiuse o aperte: in casi gravi anche a campo neutro. I calciatori professionisti potranno allenarsi a porte chiuse senza competizioni. Infine, per la situazione diritti tv non ci sono ancora risposte dopo le stop alle prossime tre giornate. In programma lunedì 16  l’assemblea di Lega (in videoconferenza) sui diritti 2021-24.

(Marco Di Lauro/Getty Images)