Home News Coronavirus, Chiara Ferragni e Fedez lanciano una raccolta fondi

Coronavirus, Chiara Ferragni e Fedez lanciano una raccolta fondi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:04
CONDIVIDI

Chiara Ferragni e Fedez lanciano una raccolta fondi per la creazione di nuovi posti letto all’interno dell’ospedale San Raffaele di Milano, in poche ore raggiungono il milione di euro.

Chiara Ferragni, imprenditrice e influencer, e il marito Fedez, rapper italiano, hanno lanciato sui loro canali social una raccolta fondi destinata a finanziare la creazione di nuovi posti letto all’interno del reparto di terapia intensiva dell’ospedale San Raffaele di Milano. Inaugurando la raccolta con una donazione di 100mila euro, la coppia ha spiegato: “Speriamo che questa nostra iniziativa sensibilizzi le persone in Italia e all’estero, sull’emergenza Coronavirus nella quale siamo tutti coinvolti”. Lo scopo è quello di incentivare chiunque, influencer e no, a dare un aiuto concreto allo staff dell’Ospedale San Raffaele di Milano. In tantissimi stanno rispondendo all’appello tanto che in poche ore si è superato il milione di euro raccolti.

Potrebbe interessarti anche –> Coronavirus Italia | “La Ferragni specula coi like”, lei affossa tutti

Chiara Ferragni e Fedez, la loro raccolta fondi raggiunge il milione di euro

E’ possibile donare collegandosi a questo LINK. La donazione minima accettata è di 5 euro, e la piattaforma non ha commissioni (in fase di donazione il donatore può lasciare una mancia facoltativa). I fondi totali raccolti saranno direttamente devoluti all’ospedale per il rafforzamento della terapia intensiva. “È un contributo concreto che apprezziamo moltissimo e che speriamo sia di esempio per molti. Noi continuiamo la nostra battaglia, che vinceremo, contro questa emergenza straordinaria, dove le terapie intensive rappresentano l’unica possibilità di guarigione per i pazienti più gravi”, ha detto il professor Alberto Zangrillo, primario di terapia intensiva cardiovascolare e generale dell’ospedale San Raffaele di Milano.

Giorgio Armani dona un milione di euro agli ospedali italiani per combattere il Coronavirus

Anche Giorgio Armani ha deciso di aiutare l’Italia a combattere il Coronavirus: “A fronte dell’attuale situazione di emergenza”, si legge in una nota pubblicata dal brand, “il Gruppo Armani dona un milione e 250mila euro agli ospedali Luigi Sacco, San Raffaele e Istituto dei Tumori di Milano, Spallanzani di Roma e a supporto dell’attività Protezione Civile”.

Se vuoi seguire tutte le ultime notizie selezionate dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI!