Linda Raimondo, chi è: età, foto, carriera dell’aspirante astronauta

Chi è Linda Raimondo, la giovane aspirante astronauta, che a soli ventuno anni ha già conseguito importanti risultati nel mondo dell’astrofisica e ha davanti a sé un futuro brillante.

 

Linda Raimondo, di 21 anni, è una divulgatrice scientifica e un’aspirante astronauta. Studia Fisica all’Università di Torino. Linda ha partecipato al concorso ‘Space Exploration Master‘ bandito dall’ESA (Agenzia Spaziale Europea) quando era ancora al liceo, in coppia con un ragazzo di Foggia, e ha vinto le Nazionali col progetto ‘Journey to Gusev’.

Leggi anche -> Alessandra Amendola: chi è la virologa dello Spallanzani di Roma

Linda Raimondo è figlia di un impiegato appassionato di astronautica e di una casalinga. Già a 16 anni organizzava conferenze sull’astronomia e a 18 anni ha raccolto fondi online, per la somma di 1300 euro, per lanciare una sonda pallone rappresentata ufficialmente all’Agenzia Spaziale Italiana. La ESA l’ha premiata nel concorso ‘Space Exploration Master‘, grazie a un progetto destinato al trasporto sulla Terra di campioni presi sulla Luna e sugli asteroidi. Grazie al concorso ottiene la possibilità di sperimentare il suo progetto presso il ‘Marshall Space Flight Center‘ della NASA per un anno. Nel 2017 la ESA la seleziona per un progetto di realizzazione di una base su Marte, ed arriva in finale al concorso ‘Odysseus‘. Ha rappresentato l’Italia nella prima edizione del ‘Geospace Astronaut Training‘ in Islanda.

Leggi anche -> Patrizia Mirigliani, chi è: età, carriera e vita privata della patron di Miss Italia

Linda Raimondo è stata considerata da L’Espresso come una tra i 30 ragazzi da seguire nel 2019, grazie alle sue spiccate capacità. La sua passione per lo spazio nasce fin da quando era molto giovane. “A quattro anni ho cominciato a chiedere a mio padre di portarmi sulla Luna. Quando lui mi ha risposto che non mi ci poteva portare, io sono scoppiata a piangere. Con il passare del tempo la mia passione è aumentata sempre di più. Ho iniziato a partecipare più attivamente al mondo dell’astronomia e dell’astronautica, frequentando od organizzando eventi e conferenze. Studiando ho capito molto di più sui pianeti, sulle stelle, sulla loro nascita e vita”. Secondo Linda la futura miniera dell’umanità è proprio nello spazio e ritiene che le tecnologie astronautiche consentiranno all’uomo di colonizzare la Luna o Marte e di sfruttarne le risorse minerarie.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

“Non bisogna porre dei limiti al possibile e nemmeno ai sogni. Lo spazio potrà dare nuove visioni al senso dell’esistenza dell’Uomo. Pensiamo a che cosa significherebbe, per l’umanità, scoprire l’esistenza di vita intelligente altrove”, queste le parole della giovane Linda Raimondo.