Vinicio Capossela, chi è: età, carriera, vita privata del cantautore

0
5

Vinicio Capossela è un raffinato cantautore dal look e dallo stile inconfondibili. Ecco tutto quel che c’è da sapere su di lui. 

Vinicio Capossela è uno dei cantautori più noti del panorama artistico italiano, con il suo look e il suo stile inconfondibili Conosciamolo più da vicino, dalla grande passione per la musica (e per i cappelli) al matrimonio con una misteriosa modella americana.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’identikit di Vinicio Capossela

Vinicio Capossela è nato ad Hannover il 14 dicembre 1965, sotto il segno del Sagittario, ma si è quasi subito trasferito in Emilia Romagna, a Scandiano, ed è proprio lì che ha cominciato a muovere i primi passi nel mondo della musica. Il nome desueto, Vinicio, fu scelto da suo padre in onore di un fisarmonicista che ammirava molto. La sua era una famiglia di mezzi modesti: “Da piccolo avevo tutto di una misura in più della mia, per via del risparmio, della previdenza – ha raccontato lui stesso -. Vivevamo sempre con la preoccupazione di non farcela dunque ci si metteva un po’ avanti su tutto”. La passione del giovane Vinicio per la musica, tuttavia, era tale che arrivò a disegnarsi una tastiera su una lastra di legno con un pennarello arancione: “Su ogni tasto scrissi la sigla di un suono… plong bling bum”. Aveva iniziato a frequentare la facoltà di Economia all’Università di Parma, senza però completare gli studi.

Il suo album d’esordio, All’una e trentacinque circa, risale al 1990 e si è aggiudicato la Targa Tenco fra le opere prime. Gli ha fatto seguito Modì, che prende il nome dalla canzone omonima dedicata al pittore Amedeo Modigliani, una ballata lenta e commovente in cui si racconta la storia d’amore tra l’artista livornese e Jeanne Hébuterne dal punto di vista soggettivo della donna. Segue una lunga serie di successi fino a Bestiario d’amore, dodicesimo album dell’autore uscito il 14 febbraio 2020 che si rifà a Il Bestiario d’amore di Richard de Fournival, scritto a metà del XIII secolo.C apossela ha anche scritto diversi libri, tra cui Non si muore tutte le mattine (2004) e Il paese dei coppoloni (2015). È uno degli artisti con il maggior numero di riconoscimenti da parte del Club Tenco, con quattro Targhe Tenco e un Premio Tenco alla carriera.

Quanto alla vita privata, non tutti sanno che Vinicio Capossela nel 1994 ha sposato una modella americana, ma il loromatrimonio è durato solo qualche anno e il cantautore mantiene uno stretto riserbo sull’argomento. Anche sul suo profilo Instagram non c’è traccia di relazioni amorose, mentre abbondano gli scatti di scena e qualche foto con un dolcissimo cagnolino. Sappiamo però che dall’Emilia Romagna si è trasferito nel 1993 a Milano, e il consiglio comunale della città il 7 dicembre 2019 gli ha conferito il prestigisoo Ambrogino d’Oro.

EDS