Stasera in tv- Porta a Porta stasera rimpiazza la Corrida: ospiti del 6 Marzo

0
4
Porta a Porta stasera diretta ospiti
Bruno Vespa
(Photo by Elisabetta A. Villa/Getty Images)

L’emergenza Coronavirus torna a stravolgere il palinsesto Rai che vedrà Porta a Porta stasera al posto di La Corrida: anticipazioni e ospiti di oggi 6 Marzo

Lo speciale di Porta a Porta è stato organizzato in quattro e quattr’otto per rispondere alla preoccupazione dei cittadini italiani e sostituire La Corrida. Questa, per forza di cose, perde di senso senza il pubblico, suo cuore pulsante.
La trasmissione inizierà alle ore 21.25 su Rai 1 e tratterà con gli ospiti in studio del Covid-19.

Leggi anche –> Stasera in tv – Quarto grado: anticipazioni e ospiti di oggi 6 Marzo

Porta a Porta stasera lo Speciale: L’Italia unita ce la farà

Occorre uno sforzo collettivo e compatto, e che la trasmissione richiede con forza già dal titolo: L’Italia unità ce la farà. Tanti i cambiamenti che la popolazione ha dovuto affrontare dalla notizia del virus alla constatazione di una sua diffusione più capillare nel Bel Paese rispetto a tutti gli altri Stati europei.
Cambiano le regole dello stare in società, aumentano le accortezze da seguire, le limitazioni da rispettare e, soprattutto, si modificano le abitudini. Una condizione a cui tutti, volenti o nolenti, dobbiamo abituarci, appunto, a sottostare.
Per ragioni di sicurezza la stessa Corrida è stata interrotta e, come molti altri programmi televisivi, costretta ad attendere tempi migliori.
Gli ospiti di stasera a Porta a Porta saranno scienziati, economisti e immancabili esponenti politici di diverse fazioni.

Bruno Vespa sull’emergenza Coronavirus

Bruno Vespa nel suo editoriale, su Il Giorno, aveva già affrontato le tematiche riguardanti il Coronavirus, dando più di una stoccata al Governo in carica sulle misure di contenimento adottate. L’analisi della complicata situazione in cui l’Italia si trova immersa a causa dell’emergenza Covid-19, costringe il Governo a una presa di coscienza che gli giunge come uno schiaffo sul viso:
Il presidente Conte è stato accusato di atteggiamenti ondeggianti, prima poco prudenti, poi troppo. Ma i veri problemi debbono arrivare.
Non siete pronti!, si percepisce fra le righe, non tanto all’emergenza sanitaria quanto a quella economica che ne deriva e che presto esploderà in tutta la sua potenza. Secondo Bruno Vespa quella di cui ora vediamo solo le prime avvisaglie presto si rivelerà come “la crisi peggiore mai incontrata“.
Riportando le parole del giornalista:
[Conte] non potrà cavarsela con il rinvio delle scadenze fiscali per le zone colpite. Servono provvedimenti straordinari di immediata attuazione. Occorrerà un gigantesco taglio fiscale alle imprese del turismo che sono le più colpite, un grande sostegno all’esportazione, una spettacolare campagna d’informazione all’estero.
Se Conte non avesse anticorpi potenti per resistere alla rivolta del mondo produttivo del Nord, difficilmente avrebbe vita lunga.
Lo speciale di stasera, in linea con queste osservazioni, si soffermerà anche sul sistema sanitario lombardo che proprio a causa dell’epidemia sta rischiando il collasso.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Porta a Porta Coronavirus
Turisti a Venezia
(Photo by Stefano Mazzola/Awakening/Getty Images)