Matera | operazione antidroga | 7 arresti tra cui ex carabiniere

0
2

C’è anche un ex carabiniere nel novero delle persone arrestate dai militari dell’Arma durante una vasta operazione antidroga.

operazione antidroga
Una operazione antidroga porta in manette un ex carabiniere FOTO viagginews

 

I carabinieri di stanza a Pisticci, in provincia di Matera, hanno concluso una operazione antidroga che ha portato all’arresto di diverse persone. I militari hanno operato con il coordinamento della Dda di Potenza. La notizia di rilievo è che tra gli individui tratti in arresto risulta esserci proprio un ex carabiniere.

LEGGI ANCHE –> Droga bambini | il triste ed assurdo fenomeno | picchi a Roma

In diversi tra i 7 arrestati in totale avevano già ricevuto dei provvedimenti giudiziari in passato. L’operazione antidroga ha portato anche al sequestro di armi e di considerevoli quantitativi di sostanze stupefacenti. Per tutti gli imputati c’è da rispondere di svariati reati. Tra questi spiccano associazione mafiosa finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti con l’aggravante del metodo mafioso. Illecita detenzione e cessione di armi e di stupefacenti. Ed anche estorsione e sequestro di persona.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Patrizia Mirigliani figlio | “L’ho denunciato per salvarlo dalla droga”

Operazione antidroga, la nota del procuratore distrettuale: “Gravi e diffusi illeciti”

Il procuratore distrettuale che ha seguito l’operazione ha precisato quanto svolto dalle forze dell’ordine in un apposito comunicato. “L’attività investigativa che si è sviluppata mediante intercettazioni telefoniche, pedinamenti, perquisizioni e sequestri di stupefacente (280 grammi di cocaina e 2,2 chili di hashish) sfociati anche in dieci arresti in flagranza di reato, ha permesso di accertare l’esistenza di un’organizzazione criminale, avente base a Scanzano Jonico. Organizzazione che ha dato dimostrazione di possedere la capacità di raccogliere ingenti risorse economiche grazie alla fiorente attività di spaccio su larga scala dei suoi gregari”.

LEGGI ANCHE –> Figlio drogato picchia la madre | voleva i soldi per la sua dose

Operazione antidroga, l’organizzazione mafiosa la faceva da padrona

La nota prosegue. “E di finanziare le attività del sodalizio mafioso, i sodali e le famiglie nelle fasi di carcerazione dei suoi associati. L’associazione riutilizzava i proventi raccolti in attività economiche anche indirettamente gestite dal sodalizio. Le forze dell’ordine hanno raccolto gravi indizi sulle capacità del clan Schettino (con base a Scanzano) di operare, oltre che nei tradizionali settori d’interesse (armi, estorsioni, condizionamento e assoggettamento di imprenditori e amministrazioni locali) anche su larga scala nel traffico di stupefacenti”.

LEGGI ANCHE –> Omicidio Luca Sacchi | “Anastasiya aveva della droga con se” e c’è altro