Incendio doloso per riconquistare il marito | “Me l’hanno detto i tarocchi”

0
2

Una donna colpisce in maniera assurda il marito che l’aveva lasciata. Una amica fattucchiera le consiglia di innescare un incendio doloso, l’hanno scoperta così.

incendio doloso
Un incendio doloso appiccato per riconquistare il marito FOTO viagginews

L’ex moglie fanatica appicca un incendio doloso alla casa del suo ex marito. Succede a Trecastagni, località situata in provincia di Catania. La donna era stata lasciata dal suo coniuge, ma non è riuscita a farsene una ragione.

LEGGI ANCHE –> Bimba di 4 anni salva l’intera famiglia da un incendio scoppiato in casa

Allora, per niente scoraggiata dalle possibili conseguenze del suo sconsideratissimo gesto, ha appiccato il fuoco all’abitazione dove l’uomo viveva. Le forze dell’ordine sono riuscite in breve tempo a scoprirla ed a risalire a lei. Che d’altro canto ha accampato una giustificazione davvero assurda per spiegare quanto di sciocco commesso. “Me lo hanno detto i tarocchi”, ha spiegato la donna lasciata. Infatti alle autorità ha spiegato di avere consultato una sua amica cartomante, che le avrebbe consigliato di innescare un incendio doloso alla casa di lui. In questo modo, chissà come e chissà perché, l’uomo avrebbe fatto ritorno da lei. “Ma mi ha detto di non farne parola con nessuno, altrimenti non avrebbe funzionato”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Fermo, incendio fatale per bimba di 6 anni: mamma arrestata per omicidio

Incendio doloso, arresta la moglie ed i suoi complici

Per compiere il misfatto, la moglie lasciata ha chiesto aiuto ad un complice. I vigili del fuoco, intervenuti sul posto, hanno trovato le prove del dolo sporgendo denuncia. L’abitazione era una villa munita di telecamere di sorveglianza. Le riprese estrapolate dal circuito chiuso di sicurezza hanno mostrato tutto quanto, inchiodando la donna ed il complice. Il tutto nonostante i due avessero provato a coprirle con dei panni. Ma tramite alcuni frame l’ex marito è riuscito a riconoscere la sua ormai non più moglie. Quest’ultima gestisce un negozio, al cui interno si trovavano stracci e combustibile da utilizzare per appiccare il fuoco. Sia lei che il complice e la fattucchiera sono stati arrestati. Gli ultimi due si trovano ai domiciliari mentre la ex moglie è già libera, rilasciata quasi subito. Tutti loro devono rispondere dei reati di concorso in incendio doloso con l’aggravante di avere messo a rischio la pubblica incolumità.

LEGGI ANCHE –> Bambino di 9 anni appicca incendio e uccide 5 persone, accusato di omicidio