Home News Le Iene, la presunta truffa del carburante a basso costo dall’estero

Le Iene, la presunta truffa del carburante a basso costo dall’estero

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:47
CONDIVIDI

Puntata da non perdere per scoprire una vera e propria truffa del carburante con il servizio di Luigi Pelazza a Le Iene su Italia1

Truffa carburante

Torna l’appuntamento con le Iene con Luigi Pelazza, intento a scoprire un ricchissimo business sulla compravendita di carburante destinato ai nostri benzinai. Ci sarebbe una vera e propria  truffa nell’acquisto di carburante dall’estero, in grado di coinvolgere alcune aziende della zona di Verona e del Veneto. Il benzinaio ha spiegato: “Attualmente pago platts + 10”,  ossia il valore del gasolio a cui devono essere aggiunte le tasse. Pagare quella cifra significa aggiungere alla quotazione giornaliera di borsa e alle tasse 10 millesimi di euro a litro. Una cifra davvero bassa come ha rivelato un operatore del settore, che vuole restare anonimo: “Nessuno potrebbe stare in piedi vendendo a un prezzo così basso”, le sue dichiarazioni.

LEGGI ANCHE >>>Coronavirus Italia | “Primi casi subito dopo Natale”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Le Iene, tutte le curiosità

Così la Iena Pelazza è andato alla scoperta della truffa parlando con una delle compagnie petrolifere italiane che acquistano il gasolio dall’estero, che lo rivendono ai benzinai italiani. Da non perdere l’appuntamento con la nuova puntata de Le Iene con il servizio di Luigi Pelazza su Italia 1 dalle 21.20 per scoprire tutte le curiosità del caso.

Truffa carburante