Sorella Federica Panicucci, chi è Michela: età, carriera, foto e vita privata

0
8

Federica Panicucci ha da poco compiuto 52 anni, ma mantiene ancora l’aspetto giovanile con il quale ha fatto il suo esordio sul piccolo schermo. L’ex vj divenuta ora conduttrice di Mattino Cinque è ormai una presenza familiare per gli spettatori Mediaset da diversi anni, eppure della sua vita privata sono sempre emersi pochi dettagli. Questo perché la conduttrice è una donna molto riservata e preferisce lasciare divisi il mondo lavorativo con quello privato.

Nella puntata odierna di ‘Verissimo‘ presenterà per la prima volta in televisione il suo fidanzato Marco Bacini. Sarà un’occasione per conoscere qualche dettaglio in più sulla loro relazione: com’è nata, quando hanno capito di essere innamorati, come procede e quali sono i progetti per il prossimo futuro. Recentemente Federica ha svelato un piccolo particolare della sua infanzia che riguarda il rapporto con la sorella e le sue abitudini vacanziere.

Leggi anche -> Federica Panicucci: gaffe con scuse a Mattino 5 – VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi è Michela, la sorella di Federica Panicucci

Come detto Federica Panicucci è molto riservata e la sua famiglia preferisce non entrare a far parte della sua sfera lavorativa. Dunque della loro vita si sa veramente poco. La sorella si chiama Michela ed è leggermente più grande di lei. Le due si somigliano, ma hanno colori differenti. L’unico dettaglio svelato su di lei è legato ad una foto di quando erano bambine. Federica l’ha pubblicata su Instagram ed ha spiegato che in quel momento si trovavano al campeggio.

Proprio le settimane di vacanze erano quelle in cui Michela e Federica hanno accresciuto una complicità che dura tutt’ora: “Io e mia sorella andavamo con i miei genitori nei villaggi Valtur. La cosa bella era che avevamo una stanza tutta nostra per cui, quando i miei andavano a dormire, noi due uscivamo nel villaggio per andare in discoteca o in pizzeria. Era l’occasione per sentirsi più grandi. Erano tre settimane di grande divertimento dove conoscevamo un sacco di gente”.