Home News Coronavirus, Diamond Princess: la quinta vittima è una donna di 70 anni

Coronavirus, Diamond Princess: la quinta vittima è una donna di 70 anni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:24
CONDIVIDI

I tabloid riportano la notizia che nelle scorse ore è morto il quinto passeggero della Diamond Princess a causa del coronavirus: una donna di 70 anni.

Coronavirus italianiSi aggiorno, purtroppo, il bilancio delle vittime tra i passeggeri della Diamond Princess. La nave da crociera è stata messa in quarantena lo scorso 5 febbraio ed è rimasta ancorata al porto di Yokohama (Giappone) fino ad oggi. In queste tre settimane di permanenza, sono stati circa 700 i casi di contagio (tra cui un italiano residente però negli Usa) e 5 le morti. La notizia della quinta vittima è giunta nelle scorse ore dall’Inghilterra: pare si tratti di una donna giapponese di 70 anni.

Leggi anche ->Coronavirus, evacuata la Diamond Princess: chi è negativo al test torna a casa – VIDEO

Nel Paese del sol levante l’emergenza sanitaria è trattata con estrema serietà. Un paio di giorni fa il premier Shinzo Abe ha ordinato un blocco delle attività aggregative in tutto il Giappone per due settimane. Il motivo di una misura così rigida è legato al tentativo di bloccare una volta per tutte la diffusione del virus e prepararsi con maggiore serenità all’evento clou di questo 2020, le Olimpiadi di Tokyo. Come nel resto dei Paesi in cui il contagio si è diffuso, anche il governo giapponese cerca di tranquillizzare la popolazione facendo capire che il Covid-19 ha una letalità bassa.

Leggi anche ->Coronavirus, in Giappone si ferma tutto per 2 settimane: “Sono giorni decisivi”

Coronavirus, già tornati gli italiani a bordo della Diamond Princess

Oggi è giunta la notizia che tutti i passeggeri presenti sulla Diamond Princess sono finalmente scesi dalla nave da crociera. Per quanto riguarda gli italiani che vi si trovavano a bordo, il loro ritorno nel nostro Paese è avvenuto già da qualche giorno. Il 22 febbraio un aereo militare li ha condotti dal Giappone all’aeroporto Pratica di Mare, qui sono stati sottoposti ad un test ulteriore per confermare la negatività al virus.