Home News Terremoto, scossa alle prime luci dell’alba, avvertita in Sicilia e Calabria

Terremoto, scossa alle prime luci dell’alba, avvertita in Sicilia e Calabria

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:47
CONDIVIDI

Questa mattina una scossa di terremoto di magnitudo 3.7 con epicentro tra le Isole Eolie e la Calabria è stata avvertita in Calabria e Sicilia.

(Twitter)

Questa mattina gli abitanti delle Isole Eolie e quelli della costa tirrenica della Calabria hanno avuto un risveglio più brusco del solito. Alle 6:27 una scossa di terremoto di magnitudo 3.7 si è verificata nel Mar Tirreno, tra le isole siciliane e la regione continentale. L’epicentro del sisma, fortunatamente, è stato a distanza dai centri abitati, visto che nel raggio di 20 chilometri non c’era nessun comune. A quanto si legge dal sito dell’Ingv, la scossa si è verificata ad una distanza di 53 chilometri da Messina e 64 da Reggio Calabria. L’ipocentro, inoltre, è stato registrato a 224 chilometri di profondità.

Leggi anche ->Terremoto a Cosenza, magnitudo 4.4: tutti gli aggiornamenti

Al momento non ci sono informazioni riguardanti danni a cose o persone. Data la scarsa entità del sisma, la distanza dai centri abitati, e la profondità dell’ipocentro è ragionevole pensare che non ci sia motivo di preoccuparsi. Scosse di questo tipo infatti sono frequenti e causano danni ai centri abitati solamente se l’epicentro è vicino ad un centro abitato.

Leggi anche ->Terremoto in Emilia: colpita Modena, epicentro in provincia

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Terremoto, una scossa nella notte

La zona tra Sicilia e Calabria è spesso soggetta a fenomeni sismici per la vicinanza alla zona di frizione tra la zolla africana e quella europea. In Sicilia inoltre si possono verificare terremoti dovuto all’attività vulcanica, come quello che lo scorso anno ha causato danni e feriti a Fleri (Zafferana). L’attività sismica in questi giorni è stata abbastanza intensa in Calabria, con il sisma più forte registrato il 24 febbraio in provincia di Cosenza (magnitudo 4.4). Poco prima della scossa  tra Sicilia e Calabria, questa mattina ne è stata registrata un’altra a Salerno, con magnitudo 3.0.