Home News Fabrizio Pregliasco, chi è il noto virologo: carriera e curiosità

Fabrizio Pregliasco, chi è il noto virologo: carriera e curiosità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:05
CONDIVIDI

Chi è il noto virologo Fabrizio Pregliasco: la lunga carriera e curiosità sul medico e scienziato italiano noto personaggio televisivo.

(screenshot video)

Virologo e ricercatore del Dipartimento di Scienze Biomediche per la Salute dell’Università degli Studi di Milano, Fabrizio Pregliasco è uno dei volti che in questi giorni di Emergenza Coronavirus abbiamo imparato a conoscere.

Leggi anche –> Ilaria Capua, chi è la nota virologa: carriera e vita privata

Lo scienziato e medico italiano è anche Direttore Sanitario dell’IRCCS Galeazzi di Milano. Ricopre questo incarico dal 2015. In precedenza è stato direttore sanitario della Casa di Cura Ambrosiana S.r.l., Cesano Boscone.

Leggi anche –> Chi è Francesca Colavita | assunta dopo aver isolato il Coronavirus

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La lunga carriera del virologo Fabrizio Pregliasco

Prima ancora, Responsabile del Servizio Igienistico-Organizzativo e Direttore Scientifico della Fondazione Istituto Sacra Famiglia ONLUS, Cesano Boscone. Classe 1959, residente a Milano, si è laureato in Medicina e Chirurgia all’Università degli Studi di Milano nel 1986. Dopo l’abilitazione, si è specializzato in Igiene e Medicina Preventiva, orientamento Sanità Pubblica, quindi in Tossicologia. Nel 1995, ha iniziato la sua carriera di dirigente medico. Infatti è quell’anno che arriva la nomina a direttore sanitario della Casa di Cura Ambrosiana S.r.l. di Cesano Boscone.

Dal 2013 è Presidente Nazionale dell’ANPAS – Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze e Vicepresidente di SAMI Samaritan International. Attualmente ai vertici del Galeazzi di Milano, dal 2005 ad oggi è Professore Aggregato alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Milano. Nella sua carriera, si è visto pubblicare oltre 150 articoli su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato come relatore a moltissimi convegni di valore nazionale e internazionale. Da un punto di vista mediatico, è uno degli scienziati e medici italiani più presente in televisione.