Home News Settimo morto per Coronavirus, chi è la vittima di Como: aveva 62...

Settimo morto per Coronavirus, chi è la vittima di Como: aveva 62 anni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:32
CONDIVIDI

C’è un settimo morto per Coronavirus: si tratta di un 62enne residente a Castiglione d’Adda (Lodi), già dializzato con patologie croniche. 

È deceduto alle 18:30 di oggi, lunedì 24 febbraio 2019, il paziente trasferito dal Lodigiano nel fine settimana all’ospedale Sant’Anna di Como che era risultato essere positivo al test sul Coronavirus. L’uomo, 62 anni, era residente a Castiglione d’Adda (Lodi) ed era già dializzato con patologie croniche. Va da sé che la notizia riaccende l’allarme e la paura per la crescente diffusione del virus di Wuhan.

Leggi anche –> Coronavirus, denuncia choc da un ristorante: “Nessuno ci ha detto niente” 

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il Coronavirus uccide ancora

Il 62enne era stato trasferito dal personale di Areu di Como nella notte tra venerdì e sabato corsi. Nelle ultime ore le condizioni del paziente sono peggiorate al punto da rendere necessario il suo trasferimento in terapia intensiva. Con il decesso dell’uomo salgono a sette le vittime italiane provocate dal Coronavirus (tutte anziane e con condizioni di salute già compromesse), di cui 6 in Lombardia.

La vittima – si legge in una nota della Regione – “aveva già importanti compromissioni a livello cardiaco e renale, ed era stato trasportato al Sant’Anna di Como dall’Ospedale di Lodi”. A Brescia, intanto, risultano stazionarie le condizioni del primo contagiato, originario di Pontevico e ricoverato all’ospedale di Manerbio.

Leggi anche –> Coronavirus Italia, la Protezione Civile: “Due focolai, si cerca legame” 

Leggi anche –> Coronavirus, il consiglio del medico guarito dall’Ebola: “Fate così” 

EDS