Home News Coronavirus | appello di Fedez | “Sono influenzato ma no isterismi”

Coronavirus | appello di Fedez | “Sono influenzato ma no isterismi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:08
CONDIVIDI

Vicenda Coronavirus Fedez, il marito di Chiara Ferragni se la prende con disservizi e speculatori ma inviti tutti a mantenere la calma.

Coronavirus Fedez
Post Coronavirus Fedez FOTO viagginews

L’emergenza Coronavirus che sta imperversando in Nord Italia non lascia indifferente Fedez. Il cantante ne approfitta per lanciare un messaggio importante, forte del potere comunicativo di cui è dotato sui social network.

LEGGI ANCHE –> Fedez: “Mi sono fatto male al naso”, Chiara Ferragni sconvolta – VIDEO

Ai suoi milioni e milioni di followers il marito di Chiara Ferragni fa sapere di essere attualmente ammalato. Ma quella che ha colpito il rapper milanese è una banale influenza. In tutto ciò non manca una invettiva contro coloro che cercano di speculare sulla situazione Coronavirus in Italia. Infatti su alcuni siti di e-commerce sono comparsi annunci di Amuchina e disinfettanti in vendita a prezzi esorbitanti rispetto al normale. “In tanti me lo state chiedendo: sì sono influenzato. Ma non facciamoci prendere dall’isterismo”, dice Fedez relativamente al panico che il Coronavirus sta generando.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus | Antonella Clerici criticata | “Privilegiata in fuga dall’Italia” FOTO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Coronavirus Fedez, il cantante parla della situazione: “No alla paura”

Finora ci sono state 6 vittime, ma tutte accomunate dall’avanzata età e dal fatto di avere altre patologie pregresse. Situazione che ha portato il loro sistema immunitario ad essere eccessivamente sotto sforzo. Poi Fedez afferma anche che il numero verde per le emergenze in Lombardia non si sta dimostrando efficiente al 100%. “Mi arrivano messaggi, pare che il numero verde non funzioni a dovere”, scrive il 30enne artista, che non manca di taggare il sindaco di Milano, Giuseppe Sala. Il motivo è da ricercare nella elevata richiesta di informazioni da parte dei cittadini, che evidentemente stanno telefonando in massa al 112. La Regione Lombardia ha istituito anche un apposito numero verde per decongestionare la cosa. Si tratta del 800 8945545.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus partite rinviate | le possibili date per i recuperi