Home News Sospetto caso di Coronavirus a Cava de’ Tirreni: esito negativo

Sospetto caso di Coronavirus a Cava de’ Tirreni: esito negativo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:40
CONDIVIDI

Il Coronavirus non sta lasciando tregua all’Italia intera: nuovo caso sospetto in Campania a Cava de’ Tirreni, esito negativo sul bimbo di tre anni

Il Coronavirus si è impossessato dell’Italia. Ancora un nuovo caso sospetto in Campania, precisamente a Cava de’ Tirreni, dopo Salerno e Battipaglia. Si tratta di un bimbo di appena tre anni che è stato trasferito dall’ospedale Santa Maria Incoronata dell’Olmo al Cotugno di Napoli. La mamma del piccolo ha svelato che sarebbe stato a contatto con alcuni cinesi: il bimbo presenta difficoltà respiratorie. Nelle ultime ore c’è stata la verifica del test per visionare da vicino la situazione del piccolo attraverso il protocollo sancito dal ministero della Salute per l’emergenza Coronavirus.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, morto l’anziano in Veneto

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Sospetto caso a Cava de’ Tirreni, il comunicato del sindaco

La popolazione può tirare un sospiro di sollievo. Il sindaco di Cava de’ Tirreni, Vincenzo Servalli, ha comunicato pochi minuti fa le condizioni positive del bimbo di tre anni dopo l’allarme delle ultime ore: “Sono risultate negative le analisi effettuate all’ospedale Cotugno di Napoli sul bambino di tre anni che nel primo pomeriggio di venerdì 21 febbraio è arrivato al Pronto Soccorso dell’ospedale Santa Maria Incoronata dell’Olmo con una forte febbre con diagnosi di sospetto”. Poi ha aggiunto: “I risultati delle successive analisi effettuate al Cotugno, le definitive pervenute intorno alla mezzanotte, hanno scongiurato si trattasse del virus. In attesa dei risultati definitivi il sindaco Vincenzo Servalli, con il vicesindaco Armando Lamberti, hanno costantemente monitorato la situazione per ogni eventuale attività”.