“Napoletani Coronavirus”: il vergognoso coro dei tifosi del Brescia

Ieri sera, durante l’anticipo della 25a giornata tra Brescia e Napoli, i tifosi lombardi hanno intonato un coro che inneggiava al contagio da Coronavirus.

Napoli Brescia
GettyImages

Proprio nelle ore in cui il quadro dei contagi da coronavirus si è aggravato drasticamente tra la Lombardia ed il Veneto, i tifosi del Brescia hanno pensato bene di utilizzare l’epidemia per colpire quelli avversari. Poco prima dell’inizio della partita valevole per la 25a giornata del campionato di Serie A, i tifosi lombardi hanno intonato il coro “Napoletani Coronavirus”.

Leggi anche ->Seconda vittima italiana per Coronavirus: è una donna residente in Lombardia

Il coro della Curva Nord del Rigamonti era passato sotto silenzio, probabilmente perché non era ancora cominciata la diretta della partita. Ma verso la metà del primo tempo i supporter bresciani hanno intonato nuovamente il coro, ripetendolo più volte. Un gesto non solo stupido, ma anche irrispettoso nei confronti di chi in queste ore sta vivendo una tragedia.

Leggi anche ->Brescia Napoli Serie A TIM: precedenti, formazioni e streaming

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Sui social è bufera per il coro sul Coronavirus dei tifosi del Brescia

 

Tra coloro che hanno denunciato sui social il coro dei tifosi bresciani c’è anche il giornalista sportivo Riccardo Cucchi, che sulla propria pagina Twitter ha commentato: ”
Quando il #Napoli ha accelerato, nel secondo tempo, si è vista la differenza. Bellissimo il gol di #fabianruiz. Poi il #Napoli si è di nuovo fermato. Cori sul coronavirus contro i napoletani. Demoralizzante e assurdo”.

Il tweet del giornalista è stato commentato da decine di persone che si associano alla condanna. Tra questi ci sono anche dei bresciani che si sentono offesi da un tale comportamento e sperano che si capisca che quella minoranza non rappresenta tutta la città lombarda.